Cacciatore morto, indagati i compagni di battuta

La tragedia di Aggius: oggi l'autopsia e domani i funerali di Andrea Altea

TEMPIO. Tutti i compagni di battuta di Andrea Altea, il 43enne assessore comunale del Turismo di Aggius ferito mortalmente da un colpo di rimbalzo la caccia al cinghiale in Gallura, sono finiti nel registro degli indagati per omicidio colposo come atto dovuto nell'inchiesta coordinata dalla pm Laura Bassani della Procura di Tempio Pausania.

Tutti i fucili della «compagnia» sono stati sequestrati e saranno analizzati per capire da quale arma sia partito il colpo accidentale che ha provocato la morte di Altea. Oggi, intanto, è prevista l'autopsia all'istituto di patologia forense di Sassari, poi il corpo del 43 enne sarà restituito ai familiari e già domani potrebbero svolgersi i funerali.

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes