Viabilità in Gallura sono disponibili 100 milioni di euro

Nuova convenzione tra Regione e ministero dei Trasporti In primo piano la circonvallazione e la Abbasanta-Olbia  

OLBIA. Oltre 100 milioni di euro per le strade della Gallura. La Regione ha approvato il nuovo schema di convenzione con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti relativo a due importanti interventi strategici per il completamento e miglioramento della rete stradale: i lavori di costruzione della circonvallazione di Olbia e il collegamento alla provinciale Abbasanta-Buddusò-Olbia della strada statale 389, nel tratto Alà dei Sardi-Bivio di Padru. Si tratta di due opere finanziate con delibere Cipe a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020.

I lavori di costruzione della circonvallazione di Olbia hanno ricevuto un finanziamento di quasi 92 milioni di euro. Il collegamento alla Abbasanta-Buddusò-Olbia costerà 14,5 milioni di euro. Data di inizio dei lavori: 24 giugno 2021. Data di conclusione: 9 giugno 2024. Quasi tre anni, dopo i quali, salvo imprevisti o slittamenti, Olbia avrà una nuova infrastruttura strategica. Con quasi 92 milioni di euro sarà completata la circonvallazione Olbia-Strada statale 131 Dcn, nel tratto ovest del centro urbano di Olbia. La Regione ha stabilito il cronoprogramma di un’opera pubblica nata dopo l’accordo tra il Cipnes Gallura e l’assessorato regionale ai Lavori pubblici. L’opera, compresa nel “Patto per lo sviluppo della Regione Sardegna”, è finanziata con 91,8 milioni di euro, di cui 1,8 milioni in quota regionale e 90 milioni programmati nel piano 2014-2020 del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

L’infrastruttura comprende un primo tratto di adeguamento della strada esistente a due corsie e un secondo tratto di nuova costruzione. L’intervento proposto permette di razionalizzare il traffico in ingresso a Olbia, raccordandosi con la strada statale 131 Dcn, la statale 729 e la statale 125 e migliorando il collegamento della città con la rete fondamentale del sistema viario della Sardegna. Inoltre l’infrastruttura consentirà di ridurre sensibilmente i traffici di attraversamento che attualmente transitano dentro il centro abitato. L’intervento consisterà nell’adeguamento e completamento della circonvallazione ovest del centro urbano di Olbia, partendo dal punto di connessione con la viabilità esistente della statale 131 Dcn, nell’incrocio con la statale 199 Olbia-Monti, nello svincolo a livelli sfalsati già esistente.

Si punta poi al rilancio della Gallura attraverso un’altra infrastruttura strategica. Il collegamento alla strada Abbasanta-Buddusò-Olbia, tratto Alà dei Sardi-bivio per Padru è un’opera che vuole proiettare i comuni montani verso la costa e agevolare l'arrivo dei turisti che vogliano scoprire il patrimonio storico, culturale e ambientale dell'entroterra. L’avvio dei lavori, finanziati con 14 milioni e mezzo di euro tra risorse regionali e fondi della Provincia, rappresenta un importante passo avanti verso il completamento della strada Abbasanta-Olbia, l'arteria a scorrimento veloce che ha lo scopo di collegare le aree interne del Goceano e del Monte Acuto alla città gallurese.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes