Esami drive-in interminabili code d’auto nell’ospedale

OLBIA. Dopo l’ordinanza del Comune di Olbia, contestata dalla Regione, il servizio del Mater Olbia è stato erogato con un percorso “drive-in tamponi", cui si accede esclusivamente con l’autovettura,...

OLBIA. Dopo l’ordinanza del Comune di Olbia, contestata dalla Regione, il servizio del Mater Olbia è stato erogato con un percorso “drive-in tamponi", cui si accede esclusivamente con l’autovettura, presentandosi senza scendere dall’auto. Per accedere al percorso “drive-in”, il giorno del prelievo è necessario presentare la prescrizione medica e tutti i documenti richiesti. L’esito dell’esame viene comunicato e inviato entro 24/48 ore dal prelievo, esclusivamente via mail all’indirizzo comunicato dall’interessato nel modulo di consenso dei dati. La tariffa del tampone naso-faringeo, comprensiva del prelievo nasofaringeo, è di 65 euro. Secondo l’ultima rilevazione disponibile, fino al 5 ottobre sono stati eseguiti al drive-in del Mater Olbia 3800 tamponi, la maggior parte dei quali a residenti nell’isola (83 per cento). Gli uomini che si sono sottoposti all’esame finora superanbo le donne con una percentuale del 54 per cento del totale. Inoltre, il 29 per cento di coloro che si sono messi in fila in macchina al Mater, hanno meno di 30 anni mentre il 43 per cento ha più di 50 anni.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes