Nell’hub dell’ex Audi ripartono i vaccini al personale scolastico

OLBIA. Tre giorni dopo essere stati rimandati a casa senza vaccino, da ieri pomeriggio nell’hub dell’ex Audi è ripresa la somministrazione delle dosi anti-Covid a tutto il personale scolastico,...

OLBIA. Tre giorni dopo essere stati rimandati a casa senza vaccino, da ieri pomeriggio nell’hub dell’ex Audi è ripresa la somministrazione delle dosi anti-Covid a tutto il personale scolastico, docente e non, delle scuole galluresi. Lo ha annunciato la stessa Assl di Olbia, che ha lanciato l’avviso diretto a tutto il personale scolastico rimasto escluso dalla prima tornata vaccinale. Il caso docenti (ma anche rappresentanti delle forze dell’ordine e over 60 della classe 1957) si è verificato lunedì in seguito a un’incomprensione tra l’Ats, che aveva riservato la giornata di vaccinazione ai fragili, e il Comune di Olbia che aveva convocato anche le altre categorie. Che così si sono viste sbarrare l’ingresso all’hub e rimandare a casa a mani vuote, cosa che ha provocato la giusta dose di proteste. Da ieri pomeriggio, comunque, si è ricominciato. Oltre 900 le persone che hanno avuto il vaccino nell’hub. Alle quali vanno aggiunti 156 vaccinati a Loiri Porto San Paolo, 125 a Sant’Antonio Gallura e 350 a Berchidda.

L’Assl ricorda che l'hub di Olbia effettua orario continuato dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 sino alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30. L'accesso all’area di vaccinazione avviene in ordine di arrivo e viene regolato dal personale dedicato che vigila sull'accesso alla struttura. Al momento dell'accettazione è necessario esibire la tessera sanitaria e il modulo di consenso informato compilato in ogni sua parte . Il personale scolastico – precisa infine l’Assl – può scegliere di farsi vaccinare in orario pomeridiano così da non pregiudicare la regolare attività scolastica.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes