La Nuova Sardegna

Olbia

Porto Rotondo

Fiera della nautica, il bis è servito: «Sarà un’occasione per crescere»

Fiera della nautica, il bis è servito: «Sarà un’occasione per crescere»

La seconda edizione della rassegna sarà dal 21 al 25 aprile

14 gennaio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia La Marina di Porto Rotondo ospiterà dal 21 al 25 aprile 2023 la seconda edizione della Fiera nautica di Sardegna, sempre a cura del consorzio industriale Cipnes Gallura e del Comune di Olbia con il sostegno della Regione e il patrocinio di Confindustria. “Un soffio di maestrale che ci guida alla scoperta di un’isola millenaria” è il manifesto di presentazione degli organizzatori per l’evento legato a un settore trainante dell’economia regionale e gallurese, che l’anno scorso aveva fatto il suo esordio alla Marina di Olbia. Martedì 17 gennaio, alle 11, nella sede prestigiosa dello Yacht club Porto Rotondo, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione della manifestazione fieristica. Prenderanno parte all’incontro l’assessore al Turismo della Regione, Gianni Chessa, che ha sostenuto e finanziato la manifestazione; il sindaco di Olbia Settimo Nizzi; il presidente del Cipnes Gallura, Gianni Sarti; il direttore generale del Cipnes Gallura, Aldo Carta; il general manager della Marina di Porto Rotondo, Matteo Molinas e il responsabile dell’organizzazione dell’evento, Angelo Colombo.

Confindustria nautica ha concesso il patrocinio all’evento. «La Fiera nautica di Sardegna aderisce al progetto dell’associazione nazionale di categoria per il coordinamento della programmazione delle manifestazioni del settore nautico nel Paese – spiega il vicepresidente Piero Formenti -. Confindustria nautica è sempre impegnata nella valorizzazione di iniziative che rappresentano un’opportunità per le potenzialità di sviluppo che le Regioni hanno nell’economia del mare, risorsa di eccellenza per l’impatto economico e sociale che generano sui territori. Il patrocinio concesso anche quest’anno dalla nostra associazione è un segnale di attenzione e di fiducia nei confronti dell’evento, che lancia la sua seconda edizione. Auguriamo alla manifestazione il successo che merita per sua la missione di diffusione e di sostegno alla nautica da diporto in Sardegna».

Per il secondo anno consecutivo, sulla scia del successo riscontrato con la prima edizione, svolta alla Marina di Olbia, a Sa Marinedda, alla quale hanno partecipato oltre 90 espositori e quasi 100 barche, l’organizzazione della Fiera nautica sarà realizzata dal Consorzio industriale di Olbia, con il supporto dell’assessorato regionale al Turismo, nell’ambito del programma di marketing territoriale “Insula Sardinia quality world”.

Per questa seconda edizione però si cambia sede ed è stata scelta la Marina di Porto Rotondo, che già in passato ospitava una rassegna nautica a cura di Confindustria. Parteciperanno alla fiera cantieri navali nazionali e internazionali di primaria importanza, agenzie di servizi turistici, di brokeraggio, di noleggio e servizi, oltre a operatori specializzati nella promozione e diffusione di prodotti nautici. Anche in questa edizione sarà presente il marchio Insula con tanti “eventi nell’evento”, dedicati alla promozione del territorio e delle sue risorse agroalimentari, artigianali e culturali. (g.d.m.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

In Primo Piano
Tribunale

Nuoro, Roberta Barabino condannata a 7 anni e 8 mesi di reclusione

di Valeria Gianoglio

Video

Olbia, il sindaco Nizzi sulla ruspa in versione operaio: «Giù il ponte di via Galvani»

Le nostre iniziative