La Nuova Sardegna

Olbia

Turismo

Pulizia dei litorali e passerelle: La Maddalena si prepara all’estate

Pulizia dei litorali e passerelle: La Maddalena si prepara all’estate

Il servizio riguarda venti spiagge. Appalto del Comune di oltre 48mila euro

29 gennaio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





La Maddalena L’isola si prepara alla stagione turistica. L’amministrazione comunale si è già messa in moto per appaltare il servizio di pulizia dei rifiuti dai litorali della Maddalena e Caprera e la gestione delle passerelle nelle spiagge. È stato pubblicato l’avviso per acquisire le manifestazioni di interesse da parte degli operatori economici interessati ad essere invitati alla procedura di gara per l’affidamento dei servizi. Le domande dovranno essere inviate entro il 6 febbraio (la gara sarà espletata sulla piattaforma elettronica SardegnaCat). L’impresa che si aggiudicherà l’appalto dovrà occuparsi della raccolta dei rifiuti presenti sulle spiagge, sulle scogliere piatte, tra la vegetazione retrostante i litorali e lungo i camminamenti costieri e il conferimento in determinati punti che saranno concordati con la società che si occupa del servizio di igiene urbana e che li trasporterà nell’ecocentro o comunque negli impianti di destinazione finale.

Ecco le spiagge interessate. Per quanto riguarda La Maddalena: spiaggia Punta Nera, scogliera Baleno e spiagge Parco Padule; spiagge e scogliera Punta Tegge; tratto di costa tra Tegge e Nido D'Aquila; spiagge e scogliera Nido D'Aquila; Cala Francese (tutta la cala esclusi i tratti impervi); Cala a Nord ingresso batteria Carlotto; Cala Rena Majore (dalle spiagge a sud di Bassa Trinita ‘grande’ fino alla spiaggia del Morto esclusi i tratti impervi); spiagge Strangolato e spiagge ‘sbarra’; spiagge Monti d'a Rena; spiagge Cardellino; spiaggia interna Stagno Torto e spiaggia Marginetto; spiagge e scogliera Cala Lunga; Cala Spalmatore/Costone; Cala Piticchia/Spiagge La Ricciolina; Penisola Giardinelli, esclusi tratti impervi. Per quanto riguarda l’isola di Caprera: spiagge Cala Garibaldi; Spiagge Cala Portese (Due Mari); spiaggia Cala Andreani e Relitto; tratto di costa da ingresso batteria Punta Rossa fino a banchina Porto Palma, esclusi tratti impervi; tratto di costa da banchina Stagnali al ponte di Caprera, esclusi tratti impervi. Le passerelle per l’accessibilità e la fruizione delle spiagge verranno fornite dal Comune. Ecco le spiagge interessate dal servizio: Tegge x 2; Monti d’a Rena; Cardellino; Spalmatore; Isuleddu; Cala Garibaldi; Spiaggia cani - Porto Palma; Cala Inglesi (Pompa) x 2; Due Mari; Relitto.

L’appalto avrà una durata di 209 giorni. Il servizio comincerà il 21 marzo e si concluderà il 15 ottobre. Dal 1 giugno al 15 ottobre l’impresa dovrà garantire interventi quotidiani, festivi compresi. L’importo dell’appalto è di 48mila 678 euro.
 

In Primo Piano
I vigili del fuoco

Escursionista francese soccorsa con l’elicottero sull’isola di Tavolara

Le nostre iniziative