La Nuova Sardegna

Olbia

Carabinieri

Tempio, pestaggio di un 25enne in piazza: arrestati due uomini


	I carabinieri in piazza del Popolo a Tempio 
I carabinieri in piazza del Popolo a Tempio 

Il giovane era stato picchiato a sangue ed erano stati esplosi anche due colpi di pistola

15 marzo 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Tempio Due soggetti residenti a Galtellì sono stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio ai danni di un giovane 25enne di Tempio, Christian Floris. Il giovane era stato picchiato a sangue in piazza del Popolo da tre uomini il 28 luglio 2022. Erano stati esplosi anche due colpi di arma da fuoco.

Oggi, 15 marzo, la compagnia dei carabinieri di Tempio - col supporto dei carabinieri della compagnia di Siniscola e dello squadrone cacciatori di Sardegna, nell’ambito di indagini coordinate dal procuratore Gregorio Capasso e dal sostituto procuratore Daniele Rosa - ha dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare del Gip. I due sono stati arrestati e portati nella casa circondariale di Sassari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Per lo stesso reato era stato già arrestato un terzo soggetto, residente a Orosei, ad agosto dello scorso anno. 

L’episodio, avvenuto nell’ambito del narcotraffico come spiegano i carabinieri, si era svolto nella centrale piazza del Popolo. Il pestaggio era avvenuto poco dopo le 22. Christian Floris stava per rientrare a casa. Ma vicino al portone della sua abitazione c’era qualcuno che lo aspettava, un giovane che conosceva e che in modo minaccioso avrebbe fatto riferimento a dei fatti accaduti. Che Floris avrebbe negato, cadendo dalle nuvole. A quel punto, sarebbero sbucate altre due persone e il tempiese è stato circondato e preso e calci e pugni alle gambe, sull’addome, nella schiena e sul volto. E infine scaraventato per terra.

In Primo Piano
Incidenti

Doppia tragedia della strada: un motociclista muore a Cagliari e una ragazza a Villasor

Le nostre iniziative