La Nuova Sardegna

Olbia

Ambiente

Olbia, centinaia di studenti insieme ai volontari per ripulire Pittulongu

Olbia, centinaia di studenti insieme ai volontari per ripulire Pittulongu

Successo per l’iniziativa promossa da Plastic free

22 aprile 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia La spiaggia di Pittulongu, da sempre la più amata dagli olbiesi, da ieri mattina e finalmente pulita. In profondità. E questo grazie ad alcune centinaia di volontari, moltissimi giovani, che hanno risposto all’appello dell’associazione Plastic free, che ha scelto di organizzare centinaia di iniziative concrete in tutta Italia per celebrare nel modo migliore la Giornata della Terra, la data scelta dall’Onu per ricordare a tutti l’urgente necessità di salvare il pianeta che ci ospita. L’operazione, patrocinata dall’amministrazione comunale, è cominciata poco dopo le 9 del mattino. Almeno 50 i volontari che si erano iscritti all’iniziativa sulla piattaforma online della onlus. A questi si sono aggiunti 150 studenti dei licei classico e scientifico cittadini, accompagnati dai docenti, e decine di loro colleghi più piccoli delle scuola medie e primarie, accompagnati dai genitori, tutti sensibilizzati nelle scorse settimane da Francesca Carone, responsabile di Plastic free per la città di Olbia. I ragazzi sono stati trasportati a Pittulongu dall’autobus della linea 4. Ad accoglierli c’era la stessa Francesca Carone.

Dotati di magliette, guanti e bustoni, hanno battuto in lungo e in largo la spiaggia e soprattutto la zona retrostante raccogliendo alla fine almeno dieci quintali di plastica e di altri rifiuti. Se, come nel classico tappeto, in superficie la spiaggia mostrava un aspetto più che accettabile, sotto, ovvero immediatamente alle spalle del magnifico arenile, c’era di tutto: plastica, televisori, pezzi di copertura impermeabilizzante, ombrelloni e sdraio arrugginiti, alcuni materassi, addirittura un aspirapolvere, i resti di una moto, oltre rifiuti di ogni genere gettati irresponsabilmente tra macchia e cespugli da qualcuno che non ha a cuore la salute e il decoro dell’ambiente. Francesca Carone esprime da un lato lo sconforto per la grande quantità di rifiuti che continuano a finire nell’ambiente e dall’altro la gioia per il numero di coloro, almeno 250, che hanno partecipato all’iniziativa arrivando anche da San Teodoro, Murta Maria ecc.: «È stato un successo, un’emozione, mai vista tanta gente. È la prima volta che possiamo contare su una partecipazione così grande degli studenti. Un bel segnale, ringrazio tutti».

A Pittulongu, in rappresentanza del Comune, che ha incaricato la De Vizia di portare i rifiuti raccolti, è arrivata l’assessora Antonella Sciola. Quella di Pittulongu è una delle quattro iniziative di Plastic Free che si svolgono in Gallura per la Giornata della Terra. Ieri, i volontari sono entrati in azione anche a Santa Teresa mentre oggi sarà il turno di Cannigione e La Maddalena. Nel primo caso il ritrovo è fissato alle 9,30 al parcheggio della spiaggia Le Piscine (referente Antonella 3891485384) mentre per i maddalenini l’appuntamento è alle 15 in piazza Umberto (Gianpiero 3661925436 e Antonella 3482388617).

In Primo Piano
La tragedia

Terribile schianto nella notte: due morti a Escalaplano. Gravi due bambini

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative