La Nuova Sardegna

Olbia

Associazione Gallura turismo

Aggius, a Santa Degna un nuovo sentiero dedicato al ricordo di Andrea Altea

di Marco Bittau
Aggius, a Santa Degna un nuovo sentiero dedicato al ricordo di Andrea Altea

Camminare tra storia, natura e memoria

24 febbraio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Aggius Era un buon figlio della sua terra, Andrea Altea, del suo paese e di quei paesaggi incantevoli sospesi tra il granito e i boschi rigogliosi. Tanta passione per la natura meritava un omaggio e giovedì scorso una delegazione dell'associazione Gallura turismo ha tracciato e mappato un sentiero dedicato proprio alla memoria dell’ex assessore comunale al Turismo di Aggius, morto quattro anni fa durante una tragica battuta di caccia grossa.

La delegazione – Luigi Scarone e Umberto Reimbelli, presidente e vicepresidente dell'associazione, Roberto Rossi, Meco Ogno, Laura Cozza e Giacomo Sanna, a sua volta presidente dell’associazione Stazzi e Cussogghj – ha scelto il percorso naturalistico, ha fatto da guida e ha mappato un sentiero per dedicarlo a Andrea Altea. Ad accogliere la delegazione era presente l'assessore al Turismo del Comune di Aggius Andrea Mantinesu.

L'iniziativa ha una grande valenza turistica, paesaggistica e culturale. E certo sarebbe piaciuta ad Andrea Altea, che con il suo lavoro, fatto di passione e competenza, ha portato Aggius ad essere meta ambita e tra le più note dell'entroterra del nord Sardegna.

«Quella di Andrea Altea è stata per noi e per l’intera Sardegna una grave perdita – dicono Luigi Scarone e Roberto Rossi –. Lo abbiamo conosciuto nelle tante iniziative che lo impegnavano nel promuovere e valorizzare Aggius e la Gallura. Erano encomiabili l’entusiasmo e la passione che metteva in tutto quello che faceva. Amava questa terra, la sua gente e la natura, per questo crediamo che, da dove ci sta seguendo, apprezzerà questo nostro pensiero in sua memoria».

Con l'associazione Gallura Turismo Andrea Altea aveva organizzato numerose iniziative promozionali e di valorizzazione del territorio, tra press tour, escursioni e mostre. Ora sulle app Wikiloc e Relive si può trovare sul proprio pc o smartphone il sentiero a lui titolato che si sviluppa attorno al laghetto di Santa Degna, partendo (e rientrando) dal parcheggio. Un percorso facile e per tutti, di circa un chilometro, che si insinua nel bosco curato dall’agenzia Forestas dove, tra lecci, roverelle e sugherete si possono vivere emozioni di un territorio unico e di grande fascino. L'iniziativa fa capo al progetto Gallura2024 che l'associazione ha avviato con il patrocinio e finanziamento della Fondazione Sardegna. È prevista la realizzazione del portale www.visitgallura.uk dedicato al mercato anglosassone che sarà on line a maggio come strumento di promozione della Gallura per il mercato estero.

Per il “sentiero Andrea Altea” l'accordo con il Comune di Aggius è quello di concordare con l'associazione modi e strategie per ottimizzarne la fruizione, dotarlo di cartelli segnaletici e inserirlo sulle mappe tra le offerte del territorio. Da parte sua, Gallura turismo ha previsto di potenziare la visibilità di Aggius attraverso strumenti web e app, e di inserirlo tra le mete preferite del nord Sardegna, organizzando visite guidate nella programmazione della stagione 2024.


 

Turismo

L'assessore Franco Cuccureddu: la Sardegna vendiamola cara e diciamo grazie a chi spende 100 euro per una pizza

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative