La Nuova Sardegna

Olbia

I fondi

Olbia, nuovi progetti per il futuro sociale: previsti interventi per 8 milioni di euro

di Giandomenico Mele
Olbia, nuovi progetti per il futuro sociale: previsti interventi per 8 milioni di euro

Il Comune a caccia di finanziamenti: innovazione, inclusione e accessibilità negli indirizzi approvati dalla giunta

05 aprile 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Olbia. Quasi 8 milioni di euro per ridisegnare il futuro sociale della città. Passa ancora una volta per i finanziamenti pubblici la politica di sviluppo di Olbia. Questa volta sono i fondi del programma nazionale “Metro plus e città medie Sud 2021-2027”. La giunta comunale ha approvato i contenuti delle quattro schede progetto da proporre all’Agenzia per la coesione territoriale per la definitiva ammissione a finanziamento del Comune di Olbia alle risorse preassegnate.

I progetti. Il primo è “Olbia città di cultura e inclusione sociale attiva” dell’importo pari a 5 milioni 636 mila euro a valere su risorse Fse Plus. C’è poi “Olbia, la città teatro” dell’importo pari a un milione 455 mila euro a valere su risorse Fesr; seguita da “Arche’Olbia for all” dell’importo di 525 mila euro, sempre a valere su risorse Fesr. L’ultimo progetto è “Design for all: Olbia città accessibile” dell’importo di 254 mila euro, a valere su risorse Fesr.

Inclusione-innovazione. Nelle città, individuate come soggetti beneficiari nell’ambito di azioni a regia dell’Autorità di gestione, il Pn Metro plus e città medie Sud 2021-2027 promuove, sulla base delle esperienze condotte nelle città metropolitane e attraverso l’azione combinata di Fesr e Fse+, la realizzazione di azioni coordinate per l’inclusione e l’innovazione sociale mirate al miglioramento della qualità della vita in periferie e aree marginali caratterizzate da evidenti fattori di disagio sociale. Il Comune di Olbia, pur avendo caratteristiche abbastanza differenti rispetto a una serie di aree sparse in tutta la Penisola che registrano varie e gravi situazione di divario economico e sociale, anche se recentemente sono emerse anche a Olbia situazioni sociali a dir poco preoccupanti, aveva sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Autorità di gestione – Agenzia per la coesione territoriale finalizzato ad avviare una collaborazione per l’attuazione delle azioni previste nell’ambito delle priorità 5 e 6 dedicate alle città medie, all’interno del programma operativo nazionale del piano “Metro Plus e città medie Sud 2021- 2027”: programma che prevede una dotazione finanziaria massima destinata alla città di Olbia di quasi 8 milioni di euro. Per la precisione, 7 milioni 872 mila euro.

Gli interventi. Il programma 2021-2027 sostiene, infatti, l’attuazione di interventi volti a promuovere l’inclusione e l’innovazione sociale nonché il miglioramento della qualità della vita in 39 città medie del Sud, tra le quali ci sono cinque città sarde: oltre Olbia, nel progetto sono inserite anche Sassari e Porto Torres per il nord Sardegna, Carbonia e Iglesias per il sud dell’isola. Questa linea di intervento intende sostenere i centri urbani di dimensione intermedia che però rivestono un ruolo cruciale per lo sviluppo del territorio, svolgendo una funzione che in tutto e per tutto è assimilabile a quella delle grandi città.

In Primo Piano
Baronia

Spari nella sede del consorzio di bonifica di Siniscola, il consigliere comunale Giovanni Bomboi è ricercato dai carabinieri

di Sergio Secci
Le nostre iniziative