La Nuova Sardegna

Olbia

Il traguardo

Olbia, la scuola di danza Black Swan trionfa ai mondiali di Barcellona

Olbia, la scuola di danza Black Swan trionfa ai mondiali di Barcellona

Alla competizione hanno partecipato ballerini e ballerine da ogni angolo del pianeta. La coreografa Desirèe Rocco: «Grande soddisfazione»

10 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia La scuola di danza Black Swan di Olbia trionfa al mondiale “Barcellona Dance Award” . Una sfida a cui hanno partecipato ballerini e ballerine provenienti dall’Italia, dal Belgio, dagli Stati Uniti, dalla Cina, dalla Croazia, dalla Finlandia, dalla Germania, dall’Albania, dall’Inghilterra. E l’elenco potrebbe continuare.

Questo incredibile risultato è frutto del talento, della dedizione e della passione della scuola composta dal direttore artistico Claudio Rocco, dalla direttrice del centro di danza Stefania Stefani e dalle insegnati e coreografe Desirèe Rocco e Marta Carboni. 47 accompagnatori e 44 ballerine e ballerini hanno così dimostrato al mondo intero il proprio valore.

I premi Il premio Pedagogy, vinto dalle piccole ballerine dai sei ai dieci anni, è stato consegnato all’insegnante Desirèe Rocco per “L’insegnamento, l’educazione, e le performance esibite nelle 2 giornate di gara”. «È stato un grande onore - ha detto la coreografa -, i direttori artistici del Contest hanno raccontato la mia storia, “quella di una bimba che venti anni prima si esibiva in questo concorso come allieva, vincendolo. Oggi quella bimba è cresciuta ed è diventata una insegnante di danza e una coreografa”. È stato un momento veramente toccante ripercorrere la mia esperienza».

La Black Swan è salita sul podio più alto anche nel modern jazz con la coreografia “Red”. Sul palco i direttori della scuola olbiese, che 20 anni fa vinsero questo stesso premio. «La direzione del contest ha voluto che mio padre Claudio Rocco mi consegnasse il premio - ha aggiunto Desirèè - e ne sono stata felicissima».

Il terzo posto è stato invece ottenuto nella categoria hip hop con la coreografia “Rampage”: ha ritirato il premio Marta Carboni, coreografa incredibilmente energica che segue allieve di diverse età tra cui la figlia Azzurra di sette anni. Non è tutto. La Black Swan è stata anche considerata la miglior scuola italiana. «Proprio due settimane prima di partire - ha aggiunto Desirèe Rocco -abbiamo partecipato alla Coppa Italia, vincendo 7 primi posti e 2 secondi. E da 5 anni conserviamo anche il titolo di campioni d’Italia».

I protagonisti II nomi dei vincitori: Alice Pes, Matilde Ruggiu, Emma Murrighili, Nicole Pilotti, Sofia Scintu, Sophia Scanu, Giulia Deiana, Mia Dettori, Ginevra Inzaina, Elisa Contini, Emma Amadu, Matilde Maludrottu, Beatrice Degortes, Azzurra Alessio, Alessia Inzaina, Aurora Scintu, Angelica Putzu, Daniela Sigillino, Martina Sanseverino, Emma Piccinnu, Mia Corso, Eleonora Ira, Emma Columbano, Ilaria Giua, Melania Derosas, Zoe Fresi, Viola Campus, Penelope Pinna, Alessia Luciano, Giada Nieddu, Stefania Fara, Francesca Melca, Caterina Cabras, Aurora Carta, Camilla Pirina, Elena Clerici, Samuel Costi, Martina Masala, Viola Solinas, Laura Floris, Aurora Floris, Giada Spano, Eva Eretta, Giovanna Serra.

In Primo Piano
Ricerca

Einstein Telescope, la ministra Anna Maria Bernini a colloquio con Alessandra Todde: «Priorità assoluta per il governo»

Salute e sicurezza

I detenuti di Mamone assistiti nel metaverso sanitario: progetto pilota Asl di Nuoro-Amministrazione penitenziaria

Le nostre iniziative