La Nuova Sardegna

Olbia

Sicurezza

Arzachena, al bar con la pistola scacciacani: Daspo per tre anni

Arzachena, al bar con la pistola scacciacani: Daspo per tre anni

All’uomo è stato vietato l’accesso nei locali del paese. Il provvedimento del questore Claudio Sanfilippo

12 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Arzachena. Si è presentato in diversi locali di Arzachena con una pistola scacciacani tra le mani. Ha minacciato i presenti e ha naturalmente generato un clima di grande paura in paese. Per questo nei giorni scorsi, a seguito di una istruttoria del commissariato di polizia di Porto Cervo e della Divisione anticrimine della Questura di Sassari, il questore Claudio Sanfilippo ha emesso nei confronti dell’uomo, con numerosi precedenti penali, un provvedimento di Daspo urbano.

«I fatti – si legge in una nota -, che per le loro concrete modalità hanno generato forte apprensione nella cittadinanza nonché grave nocumento per la convivenza civile e per la sicurezza della collettività, hanno portato il questore, quale autorità provinciale di pubblica sicurezza, a emettere il provvedimento di divieto di accesso e stazionamento nei pubblici esercizi e nei locali di pubblico trattenimento del Comune di Arzachena e rispettive frazioni per la durata di anni tre con l’obbligo, altresì, di presentarsi presso gli uffici di polizia per un anno. La misura di prevenzione – prosegue la nota – è finalizzata a prevenire la commissione di ulteriori episodi criminali, onde garantire sicurezza e tranquillità in tutto il comprensorio del Comune di Arzachena».

In Primo Piano
Sardegna

Sassari, Giuseppe Conte al mercato di piazzale Segni: "In Europa per opporci all'austerity e proteggere i lavoratori"

Emergenza

Baronia stritolata dalla siccità, vertice in Regione con Alessandra Todde

di Claudio Zoccheddu
Le nostre iniziative