La Nuova Sardegna

Olbia

Inquinamento

Tempio, discarica di pneumatici sotto il passo del Limbara

Tempio, discarica di pneumatici sotto il passo del Limbara

Decine le gomme abbandonate in mezzo alla vegetazione

20 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Tempio. L’abbandono dei rifiuti è una piaga che aggredisce tante zone, ma a Tempio, adesso, spunta quella che sembra essere una vera e propria discarica abusiva di un unico “articolo”: gli pneumatici d’auto. Si trova sulla strada statale 329 Tempio-Oschiri, al chilometro 10 e 400, appena sotto il passo del Limbara e il bivio che porta verso la località di Balascia. Sono decine di pneumatici che già da alcuni mesi deturpano il bosco alle falde della montagna, tanto che la stessa vegetazione ha iniziato a inghiottirli, rendendo ancora più difficile un loro futuro recupero. Pochi metri prima tanti altri rifiuti: sacchi pieni di spazzatura, uno scaldabagno e altri elettrodomestici. Tutto questo a pochi metri da uno dei tanti torrenti che scorrono dal Limbara e che alimentano le falde acquifere.

Da quando è stato chiuso il ponte Diana nel 2022, la statale 329 si interrompe al chilometro 37 e il troncone che parte da Tempio è utilizzato prevalentemente per raggiungere la salita al Limbara e la località di Fundu di Monti, dove ci sono le fontane d’acqua. Il traffico sul resto della strada è molto diminuito e questo potrebbe aver portato qualcuno a vedere la possibilità di un facile scarico di materiale. Gli pneumatici sono sparsi per il dirupo, quasi come fossero stati lanciati e fatti rotolare giù, magari direttamente dal cassone di un camion. Nelle scorse settimane alcune discariche abusive sono state trovate e poste sotto sequestro da parte del Nucleo operativo ecologico dei carabinieri a Sant’Antonio di Gallura e a Calangianus. In quest’ultimo caso il Noe ha sequestrato una discarica di pneumatici in un bosco di sugherete.

In Primo Piano
Il dossier

Top 1000, un’isola che si batte e cresce nonostante tutto

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative