La Nuova Sardegna

Olbia

Sport

Mezza maratona di Olbia: vincono Loitanyang e Subano


	La partenza della gara (foto Vanna Sanna)
La partenza della gara (foto Vanna Sanna)

Duemila i partecipanti all’evento organizzato dalla Pao lungo le strade della città

05 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia. Alla fine sono state duemila le persone che, questa mattina, domenica 5 maggio, hanno preso parte all’evento Olbia21: la mezza maratona organizzata dalla Podistica Amatori Olbia in collaborazione con Mg Sport e il suo brand Followyourpassion. Alle 10 in piazza Crispi il via alle gare competitive da 21.097 e da 10 chilometri, con la partecipazione di atleti provenienti da tutta la Sardegna, dal resto dell’Italia e da altri nove Paesi. Poco dopo è partita la gara non competitiva StraOlbia di 5 chilometri aperta a tutti, quindi non solo ai runner professionisti ma anche alle mamme con i passeggini.

I risultati. Per quanto riguarda la categoria maschile della 21 chilometri, a tagliare per primi il traguardo sono stati Simon Kibet Loitanyang, Radovan Tomeek, Ismail El Haissoufi e Francesco Dejas, mentre sul podio femminile Maria Gorette Subano, Claudia Pinna, Elsa Farris e Veronica Pala.  Premiati dagli sponsor anche i primi tre classificati di ogni fascia d’età delle categorie under 35 e over 35. Ad aggiudicarsi il podio maschile della 10 chilometri, invece, sono stati Salvatore Mei, Francesco Mei e Federico Ortu, mentre sul podio femminile Zuzana Bibzova, Anna Rita Zanda e Zezia Pulina. Anche qui premiati i primi tre classificati di ogni fascia d’età delle categorie under 35 e over 35. Numerosi gli eventi collaterali che hanno fatto da cornice – dal centro città fino a Pittulongu – alla manifestazione sportiva della Pao organizzata anche con la collaborazione di Fidal, Comune e Regione. Nel corso della mattinata grande spavento per un malore accusato da un atleta olbiese davanti al traguardo. Lo sportivo, subito soccorso, è stato trasportato all’ospedale Giovanni Paolo II. Le sue condizioni sono in fase di miglioramento.

In Primo Piano
Allarme

Emergenza siccità, la Baronia come il Texas: asciutti anche i pozzi

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative