La Nuova Sardegna

Olbia

Sport

Supercross, sfide e spettacolo tra campioni: primo round all’Olbia Arena

Supercross, sfide e spettacolo tra campioni: primo round all’Olbia Arena

Domenica 2 giugno l’evento con l’anteprima del nuovo tracciato di motocross

31 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia. L’Olbia Arena è pronta ad accogliere il primo round stagionale degli Internazionali d’Italia Supercross by 24MX, che si terrà domenica 2 giugno. Questo evento promette emozioni forti, con un percorso completamente rinnovato. Una prestigiosa anteprima del nuovo tracciato di motocross al vaglio della federazione per ospitare una prova degli Internazionali d’Italia Motocross nel 2025. «Un sentito ringraziamento - dicono gli organizzatori della Off Road Pro Racing - va alla Regione Sardegna, che supporta l’evento e all'amministrazione locale, in particolare al sindaco Settimo Nizzi e all'assessore Marco Balata per il loro sostegno e la loro visione nel valorizzare gli eventi sportivi che rendono questa stagione un grande successo di sport e spettacolo». Dopodomani scenderanno in pista i migliori riders del Supercross, suddivisi in tutte le classi. La classe 450cc vedrà il supercampione in carica, Filippo Zonta, sfidare “l’americano” Lorenzo Camporese (Kawasaki - Gaerne), protagonista nei Main Event del Supercross americano, e il lombardo Paolo Ermini (Husqvarna – Bisso Galetto), che ha già dato spettacolo a Olbia nel 2023. Oltre alle gare, l'evento offrirà uno spettacolo straordinario con esibizioni di Buggy Back Flip e Freestyle Motocross dei Riot Rider, accompagnati dagli Stunt Rider sulle potenti Harley Davidson e dalle acrobazie di Trial della Show Action Group International. Spazio anche per i più piccoli, che potranno divertirsi con attività gratuite di primi passi in moto.

Da quest'anno, la Federazione ha inserito la classe 65cc nel Campionato, con quattro gare in calendario, inclusa quella di Olbia, che vedrà la partecipazione dei nati nel 2016. La giornata sarà anche dedicata alla solidarietà e all’educazione sociale, con attività di moto terapia per diversamente abili, hobby sport per avvicinare i bambini al mondo delle moto, e un momento in ricordo di Achille Barabino per celebrare lo sport, la condivisione e la solidarietà. L’ingresso sarà gratuito per il pubblico, che potrà parcheggiare fuori dall’arena nelle aree dedicate. «Un ringraziamento particolare - chiudono gli organizzatori - anche al Motoclub MX Olbia, per l'impegno profuso nel sensibilizzare l'intero movimento».

In Primo Piano
L’addio

Arzachena, in centinaia per l’ultimo saluto a Ivan Dettori

Le nostre iniziative