La Nuova Sardegna

Oristano

provincia

Spese legali, uffici e Consiglio alla ricerca di una soluzione

ORISTANO. Per le asfittiche casse della Provincia quei nove decreti ingiuntivi per spese legali sono una minaccia importante. Il consiglio provinciale ha esaminato il problema nell’ultima seduta e ha...

30 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





ORISTANO. Per le asfittiche casse della Provincia quei nove decreti ingiuntivi per spese legali sono una minaccia importante. Il consiglio provinciale ha esaminato il problema nell’ultima seduta e ha deciso di stilare un un cronoprogramma (su proposta del presidente dell'assemblea, Mauro Solinas), per definire «l'approfondimento in merito alla proposta di delibera sul riconoscimento dei debiti fuori bilancio sui quali si è pronunciata la Corte d'Appello di Cagliari».

Martedì prossimo ci sarà una riunione dei capigruppo con la commissione bilancio e i dirigenti interessati, mentre l'argomento sarà trattato nuovamente in consiglio venerdì 6 con la partecipazione dell'avvocato Serra che in quella fase aveva rappresentato gli interessi della Provincia.

Al momento di discutere la mozione del Pd che chiede la revoca della delega all'assessore ai Lavori Pubblici, Gianni Pia, è mancato il numero legale. Decisiva l’assenza del capogruppo dei Riformatori, l’ex capogruppo del Pd Peppino Marras. La seduta è stata quindi sospesa e l’esame della mozione rinviato a una prossima seduta.

In Primo Piano
Il soccorso

Giovane amazzone cade da cavallo alla processione di Beata Maria Gabriella a Nuoro: è grave

Le nostre iniziative