Casa della Salute in onore di Emergency

Laconi, la struttura sanitaria sarà dedicata alla cofondatrice dell’associazione Teresa Sarti Strada

LACONI. Dalle ceneri del glorioso “ospedaletto” nasce la Casa della Salute.

Ultimati i lavori di riqualificazione del poliambulatorio cittadino, la struttura sarà inaugurata a fine mese. Promessa dunque mantenuta da parte della Asl di Oristano che aveva garantito, nel corso di un incontro nella cittadina, l’inaugurazione della Casa della salute al termine dell’ estate.

Nuova vita al poliambulatorio che negli ultimi anni versava in stato di abbandono, mentre in passato era considerato il fior all'occhiello dei servizi sanitari in Sarcidano; proprio per questo motivo era conosciuto come “ospedaletto”, inteso come piccolo ospedale grazie alla presenza e all'efficienza di diverse branche specialistiche, servizi, persi nel corso del tempo.

Il periodo sicuramente più difficile è stato nella fase di trasferimento delle competenze dalla provincia di Nuoro a quella di Oristano, una fase di interregno durata a lungo, nel corso della quale è venuta a mancare una attenta gestione della pratifca; questo elemento che ha permesso che sfumassero anche alcuni dei progetti di ristrutturazione, ma per fortuna non ha impedito che i lavori per la riconversione della Casa della Salute andassero avanti. A breve, dunque, nella nuova struttura saranno riportati tutti i servizi medici che attualmente sono stati trasferiti nei locali dell'ex scuola materna. All’interno del nuovo poliambulatorio, saranno ospitati il CUP (Centro Unico di Prenotazione), gli uffici ticket, quelli dell’assistente sociale comunale, la sala prelievi e la sala d’attesa, gli ambulatori di continuità assistenziale, osservazione breve, gli ambulatori dei medici di medicina generale e degli specialisti ambulatoriali.

Non sarà più un semplice poliambulatorio, perché ci sarà un’integrazione tra medici di famiglia, specialisti e guardia medica, proprio come avviene nelle Case della Salute.

La nuova struttura così come è stato annunciato con soddisfazione dal sindaco Anna Paola Zaccheddu, sarà intitolata a Teresa Sarti Strada, moglie di Gino Strada, cofondatrice e primo presidente di Emergency scomparsa nel 2009.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes