Caccia alle cicche sabato in spiaggia

TORREGRANDE. Sabato una nuova giornata dedicata al rispetto dell'ambiente e alla sensibilizzazione al tema dell'abbandono indiscriminato delle cicche di sigaretta sull'arenile. L'iniziativa è dell'Ass...

TORREGRANDE. Sabato una nuova giornata dedicata al rispetto dell'ambiente e alla sensibilizzazione al tema dell'abbandono indiscriminato delle cicche di sigaretta sull'arenile.

L'iniziativa è dell'Assessorato al Decoro urbano - Settore ambiente del Comune che anche quest'anno chiama a raccolta i volontari per consegnare a cittadini, bagnanti, operatori turistici, stabilimenti balneari 2000 posacenere da spiaggia.

«Alle 9 ci ritroveremo nella piazza della Torre e da lì ci muoveremo – spiegano il Sindaco Guido Tendas e l'Assessore al Decoro Urbano Efisio Sanna – sarà una mattinata di sensibilizzazione rivolta soprattutto ai fumatori. Parleremo con loro e spiegheremo il danno che arreca all'ambiente un gesto tanto banale come l'abbandono di una semplice cicca di sigaretta. Confidando nel massimo coinvolgimento dei volontari, e distribuiremo ai bagnanti 2000 posacenere da spiaggia. In troppi sottovalutano la portata inquinante delle cicche – prosegue Sanna – un mozzicone gettato in spiaggia contiene sostanze tossiche. Un filtro impiega dai 3 ai 15 anni per ridurre le proprie fibre. Malgrado gli sforzi dell'amministrazione la maleducazione resta. Per questo motivo è necessario un momento di incontro e dialogo tra chi pulisce e chi sporca. Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti per riuscire a preservare l'ambiente».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes