I cestini gettacarta introvabili o inutilizzabili

ORISTANO. Sono dislocati prevalentemente in centro, ma comunque in maniera tutt’altro che capillare: i cestini gettacarta sono una rarità nelle strade cittadine. E la cosa solleva molte proteste: «L’a...

ORISTANO. Sono dislocati prevalentemente in centro, ma comunque in maniera tutt’altro che capillare: i cestini gettacarta sono una rarità nelle strade cittadine. E la cosa solleva molte proteste: «L’altro giorno ho dovuto camminare per chilometri prima di trovarne uno», racconta Giulia, titolare di un esercizio commerciale.

Forse il Comune non vuole dislocarne troppi per evitare che diventino dei veri e propri cassonetti, come avviene in diverse zone della città dove i “nostalgici dell’indifferenziata” abbandonano dentro i cestini o nelle immediate vicinanze i rifiuti prodotti in casa e raccolti in buste senza alcuna separazione. O forse c’è anche una questione economica: installare nuovi cestini ha un costo. Sta di fatto che tutte le campagne di educazione e tutta la buona volontà dei cittadini si scontrano spesso con l’impossibilità materiale di gettare cartacce e altri rifiuti di piccole dimensioni (o le deiezioni dei cani) negli appositi spazi. Accade anche che i pochi cestini disponibili siano a volte talmente malandati da essere teoricamente inutilizzabili. Anche se poi i rifiuti vengono ugualmente abbandonati confidando nel fatto che “tanto qualcuno pulirà”.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes