Caprone "schiaffeggiato" a Capo San Marco: filmato indigna il web

Il caprone respinto dai bagnanti a Capo San Marco

L'animale si è avvicinato ai bagnanti in spiaggia: qualcuno ha cercato di scacciarlo in malo modo

CABRAS. Nella spiaggetta di Capo San Marco, vicino al piccolo molo di Mare Morto, nei giorni scorsi un caprone selvatico ha avvicinato i bagnanti, forse alla ricerca di cibo o acqua. L'accoglienza non è stata molto socievole. Un turista ha persino colpito l'animale al muso, prima con un oggetto, poi con un paio di schiaffi a mani nude, nel tentativo di scacciarlo. Il filmato diffuso sui social ha scatenato reazioni indignate per il maltrattamento di un animale che, in fin dei conti, stava circolando nel suo habitat naturale, per di più in una zona che ricade all'interno dell'area marina protetta Penisola del Sinis-Isola di Mal di Ventre.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes