Oristano, giovane denunciato per la ricettazione di due anelli della suocera

Una pattuglia della polizia

Il ragazzo, 20 anni, aveva tentato di rivenderli a un Compro oro

ORISTANO. La Squadra mobile della questura di Oristano ha denunciato un ventennte per la ricettazione di due anelli, il cui furto era stato denunciato dalla madre della sua ragazza.

L'episodio risale al mese di settembre. Il ragazzo ha venduto due anelli in oro ad un Compro oro in via Ricovero. Quei gioielli erano stati riconosciuti dalla proprietaria, che ne aveva denunciato il furto lo stesso giorno. Secondo la donna, il ragazzo era in casa con la figlia. La signora si era ritirata nella sua stanza per riposare, e una volta alzata, aveva cercato gli anelli nel posto in cui era solita riporli, senza trovarli.

Aveva quindi fatto la denuncia. Quello stesso giorno gli anelli erano stati venduti dal ragazzo al Compro oro. Essendoci una denuncia, gil anelli acquisiti dal negozio erano stati fatti poi visionare dalla legittima proprietaria che li aveva riconosciuti. Di conseguenza è scattata la denuncia per la ricettazione.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes