Sviluppo sostenibile, in arrivo tre milioni per il Sinis

CABRAS. Sono in arrivo finanziamenti Europei per circa tre milioni di euro destinati al supporto e lo sviluppo imprenditoriale del turismo sostenibile e delle filiere agricole. A beneficiarne...

CABRAS. Sono in arrivo finanziamenti Europei per circa tre milioni di euro destinati al supporto e lo sviluppo imprenditoriale del turismo sostenibile e delle filiere agricole. A beneficiarne saranno le imprese già costituite e quelle di nuova costituzione che si trovano nei Comuni di Baratili San Pietro, Cabras, Narbolia, Riola Sardo e San Vero Milis, che fanno capo al Gal Sinis. I bandi, pubblicati, in bozza, sono consultabili nel sito istituzionale dell’Ente. L’obiettivo è quello di realizzare interventi a sostegno del turismo attivo, concedere investimenti alla nuova e piccola ospitalità e alle strutture ricettive extra agricole, che operano nel campo dell’ospitalità turistica, alle aziende agricole che intendono diversificare le attività extra agricole e alle strutture turistiche che operano su piccola scala. A beneficiarne, attraverso presentazione di adeguata progettazione, saranno le nuove imprese e quelle già esistenti che lavorano nel settore dell’offerta di servizi turistici. Potranno accedere ai finanziamenti anche progetti per la realizzazione di strutture extra alberghiere e quelli volti a migliorare le strutture esistenti. Nel settore del sostegno degli investimenti per la creazione e sviluppo dell’ospitalità agrituristica, potranno beneficiare gli agricoltori e i loro familiari che intendono aprire un agriturismo o un agricampeggio. Finanziamenti sono previsti anche per la riqualificazione di agriturismi e fattorie didattiche già operanti e per progetti finalizzati a realizzare nuove fattorie didattiche e sociali. Fondi sono previsti anche per le amministrazioni Comunali che intendono costruire itinerari turistici, aree attrezzate e percorsi segnalati da apposita cartellonistica. «I temi scelti e la ripartizione delle risorse, a fondo perduto, sono il frutto di un’intensa attività – spiega il presidente del Gal Alessandro Murana – che ci ha portato a confrontarci con il settore produttivo locale per individuare insieme le priorità di sviluppo del nostro territorio. Con la pubblicazione dei bandi – aggiunge il direttore Cristiano Deiana – vogliamo condividere i contenuti tecnici prima che i bandi siano approvati nella loro versione finale». La pubblicazione dei bandi è prevista per i prossimi mesi.(pi.maro)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes