Navi sotto sequestro al porto, ventinove marinai allo stremo

SANTA GIUSTA. Le due navi sono ormeggiate al porto dal 6 maggio, dopo un provvedimento della magistratura. A bordo ci sono 29 marinai che sono stati assistiti dal personale della Capitaneria di porto...

SANTA GIUSTA. Le due navi sono ormeggiate al porto dal 6 maggio, dopo un provvedimento della magistratura. A bordo ci sono 29 marinai che sono stati assistiti dal personale della Capitaneria di porto coordinati dal comandante Antonio Frigo. La Capitaneria, grazie all’interessamento della Caritas, fornisce loro del cibo e mezzi di sussistenza. La vicenda infatti non sembra avere una soluzione immediata e i marinai si vedono costretti a rimanere sulle due navi. La General Shikhlinsky e la Khosrov Bey appartengono al medesimo armatore ed entrambe hanno bandiera maltese. Sono stati i problemi economici dell’armatore a generare il provvedimento della sezione civile del tribunale che ha posto sotto sequestro le navi dopo la causa intentata da un creditore per una serie di rifornimenti di carburante che non sarebbero stati pagati.

Gli uomini della Capitaneria, oltre a portare soccorso ai marinai, hanno anche verificato le condizioni delle due navi e hanno riscontrato diverse irregolarità rispetto alle condizioni previste per garantire la sicurezza.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes