Un marchio speciale per le aziende e le produzioni locali

SEDILO. Un marchio che identifichi le aziende e il patrimonio etnoculturale e agroalimentare di Sedilo e una Rsa diffusa per Ula Tirso sono le prime idee progettuali condivise da Astrea, un'organizza...

SEDILO. Un marchio che identifichi le aziende e il patrimonio etnoculturale e agroalimentare di Sedilo e una Rsa diffusa per Ula Tirso sono le prime idee progettuali condivise da Astrea, un'organizzazione non lucrativa pugliese che dà impulso alle iniziative pubbliche e imprenditoriali facendo da tramite fra i referenti scientifici del Cnr, i Comuni e le piccole e medie imprese. Ieri a Ghilarza l'associazione si è presentata ai sindaci del Guilcier, ma la collaborazione con le amministrazioni di Ula Tirso e Sedilo è cominciata molto tempo prima. «Cercheremo di coinvolgere più aziende possibili», ha affermato l'assessore di Sedilo, Eleonora Carboni. Il percorso si articolerà in tre fasi e dopo l'animazione territoriale sarà predisposto un piano di comunicazione ad hoc. «Questo comporterà la creazione di un marchio e di un sito web cucito addosso a Sedilo e alle sue imprese. Infine si lavorerà al rafforzamento dell'offerta ricettiva e dei servizi da abbinare agli eventi che promuoveremo». Astrea farà da collante fra i territori e il Cnr. L’obiettivo – ha spiegato il presidente Mimmo Di Giuseppe – è mettere in piedi una struttura di pianificazione strategica utile a un intero territorio e non solo al singolo comune». (mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes