Covid, night chiuso a Oristano: emergono altre irregolarità

Il Red Passion di Oristano (foto francesco pinna)

Non c'è solo la violazione delle misure anti-covid, per il Red Passion

ORISTANO. Non c'è solo la violazione delle misure anti-covid, per il Red Passion, il night club di via Campanelli chiuso dalla Questura sabato dopo un controllo. Gli agenti della polizia hanno infatti registrato, nella loro ispezione, una serie di contravvenzioni rispetto a quanto dichiarato, al momento dell'apertura, dalla proprietà. Ostruzione delle vie di fuga, uscite di emergenza prive di maniglioni antipanico e con apertura verso l'interno anziché l'esterno, assenza totale di estintori all'interno del locale: queste le principali contestazioni, alle quali bisogna aggiungere la mancanza dell'antibagno e l'impiego di uno dei due servizi destinati al pubblico come sgabuzzino. La struttura era stata registrata come laboratorio artigiano e non come locale pubblico. Sospese tutte le attività, lo ha deciso il settore Sviluppo del territorio. Trenta giorni per mettersi in regola o la chiusura sarà definitiva. (dav.pi.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes