Fordongianus, festa per ziu Nonnoru che ha compiuto 101 anni

FORDONGIANUS. È stato un compleanno in sordina per via delle limitazioni imposte dall’emergenza epidemiologica, ma i 101 anni di ziu Nonnoru non rientrano tra gli eventi ordinari e dunque andavano...

FORDONGIANUS. È stato un compleanno in sordina per via delle limitazioni imposte dall’emergenza epidemiologica, ma i 101 anni di ziu Nonnoru non rientrano tra gli eventi ordinari e dunque andavano festeggiati almeno con una cerimonia intima e sobria. È stato il sindaco Serafino Pischedda a fare al compaesano più longevo (foto) gli auguri a nome di tutta la comunità e a consegnare un piccolo regalo. Ziu Nonnoru, al secolo Cladinoro Frau, è nato il 5 ottobre del 1919 a Fordongianus, da cui è partito la prima volta per combattere al fronte e una seconda per lavorare nelle miniere di Bacu Abis. L’esperienza in guerra è culminata nell’internamento nel lager di Dachau. Rientrato in Sardegna si è trasferito nel Sulcis per guadagnarsi da vivere estraendo il carbone. Dopo sette anni ha fatto definitivamente rientro a Fordongianus, dove insieme alla moglie Paolina Meletti ha cresciuto i due figli, intraprendendo il mestiere di scalpellino, che ha abbandonato all’età della pensione per dedicarsi all’agricoltura. (mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes