Unione dei comuni del Guilcer, Oppo succede a Defrassu

NORBELLO. Il vicesindaco di Paulilatino Serafino Oppo succede all' ex primo cittadino di Ghilarza Alessandro Defrassu al timone dell'Unione del Guilcier. L'assemblea, che si è riunita in paese...

NORBELLO. Il vicesindaco di Paulilatino Serafino Oppo succede all' ex primo cittadino di Ghilarza Alessandro Defrassu al timone dell'Unione del Guilcier. L'assemblea, che si è riunita in paese giovedì, ha rinnovato le cariche statutarie dell'intera giunta chiamando a farne parte anche i delegati di Boroneddu, Sedilo, Aidomaggiore e Ghilarza. Il neo presidente ha già indicato le sue priorità nelle procedure per l'affidamento del servizio di nettezza urbana gestito in forma associata e nella realizzazione dei progetti finanziati con i fondi della programmazione negoziata. «Il contratto con il gestore della raccolta differenziata dei rifiuti è in scadenza, opera da mesi in regime di proroga per cui va bandita la gara d'appalto», spiega Serafino Oppo, deciso a premere l'acceleratore anche sui piani integrati nati dalla negoziazione tra le Unioni del Guilcier e del Barigadu e la Regione. «Nei diciotto Comuni coinvolti le opere dovranno essere completate entro il 2022 e se consideriamo i tempi della burocrazia e possibili imprevisti non è un periodo molto lungo. Ma questo territorio ha avuto risorse per undici milioni di euro e non intendiamo certo rischiare di perderli. La regia è delle due Unioni ma i singoli procedimenti sono seguiti dagli uffici tecnici di ciascun Comune, per cui verificherò qual è lo stato di avanzamento di ogni progetto. Già alcune opere dovrebbero essere appaltate entro l'anno, ad esempio nel caso di Paulilatino e Ghilarza, altre sono in fase di pre-appalto, mentre Norbello ha già avviato uno dei suoi interventi». Il presidente dell'Unione durerà in carica un anno, come da statuto, con la possibilità di prolungare il mandato.(mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes