Le regole del Vescovo per le messe di Natale

ORISTANO. Il Vescovo Roberto Carboni ha stabilito le regole per la celebrazione delle messe durante il periodo natalizio, indicando tempi e regole per le funzioni religiose sia dei giorni 24 e 26 che...

ORISTANO. Il Vescovo Roberto Carboni ha stabilito le regole per la celebrazione delle messe durante il periodo natalizio, indicando tempi e regole per le funzioni religiose sia dei giorni 24 e 26 che dell’ultimo dell’anno, e vietando messe “anticipate”.

Preso atto della nota del Consiglio Permanente della Cei, l’Arcivescovo di Oristano ha chiarito che «per la Messa nella notte sarà necessario prevedere l’inizio e la durata della celebrazione in un orario compatibile con il cosiddetto “coprifuoco”. Nella celebrazione siano rispettate scrupolosamente le norme circa il numero dei fedeli che possono essere ospitati nelle chiese, il distanziamento sociale, l’igienizzazione, l’uso della mascherina. Per la celebrazione, inoltre, si valorizzi la ricchezza delle orazioni proposta dalla liturgia che per il Natale prevede quattro formulari: Messa vespertina nella vigilia, Messa della notte, Messa dell’aurora, Messa del giorno. Il formulario sarà scelto sempre nel rispetto della verità oraria. È vietato, pertanto, celebrare la Messa della notte in orario pomeridiano».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes