Aiuti per le imprese fiaccate dalla crisi

Masullas, pronto il bando a sostegno di attività commerciali e artigianato

MASULLAS. Arrivano gli aiuti alle imprese in difficoltà. Non sono tantissime, ma comunque garantiranno un po’ di ossigeno a chi negli ultimi mesi si è ritrovato in apnea perché senza la possibilità di lavorare. Il Comune ha infatti pubblicato il bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto a sostegno del commercio e dell’artigianato previsto dal Fondo Nazionale di sostegno alle attività economiche, artigianali e commerciali. L’avviso prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per le imprese che hanno un calo del fatturato oltre il 20% rispetto al 2019, in particolare a seguito di attività sospese o che hanno subito restrizioni nel periodo marzo - dicembre 2020.

«I contributi vanno da un minimo di 500 euro fino a un massimo di 3mila euro. Inoltre come amministrazione – ha spiegato il sindaco Ennio Vacca – abbiamo individuato due linee di finanziamento per permettere anche alle imprese che hanno meno di due anni di avere un minimo di ristoro». Per beneficiare degli incentivi le micro e piccole imprese devono aver sede nel Comune di Masullas, mentre le iniziative finanziabili devono riguardare le spese di gestione e gli interventi finalizzati alla ristrutturazione, ammodernamento e ampliamento per innovazione di prodotto e di processo di attività artigianali e commerciali, incluse le innovazioni tecnologiche indotte dalla digitalizzazione dei processi di marketing on-line e di vendita a distanza.

L’avviso mira a fornire una tempestiva risposta alle piccole e micro imprese anche per fronteggiare le difficoltà correlate all’epidemia di covid19, semplificando i tempi, la complessità del processo di istruttoria e di erogazione. Le domande potranno essere presentate entro mezzogiorno del prossimo 28 gennaio.

Ivana Fulghesu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes