Lungomare, cinque milioni in cassaforte

È già in cassaforte il finanziamento da 5 milioni per il lungomare di Torregrande. Le pratiche le gestisce l'Unione dei comuni del Sinis “Terra dei Giganti”, partner di Oristano nella programmazione...

È già in cassaforte il finanziamento da 5 milioni per il lungomare di Torregrande. Le pratiche le gestisce l'Unione dei comuni del Sinis “Terra dei Giganti”, partner di Oristano nella programmazione territoriale. L'intera programmazione vale 23 milioni di euro e prevede interventi in tutti comuni del Sinis e anche a Oristano e Torregrande. A fine dicembre sono state aperte le buste amministrative per la progettazione dell'intervento di riqualificazione del lungomare Eleonora d'Arborea, con più di dieci offerte pervenute. La convenzione a cui è legato il finanziamento, prevede come termine ultimo per il completamento dei lavori l'inizio del 2023. Una scadenza molto difficile da rispettare, ma ovviamente se i lavori fossero già in corso diventerebbe altrettanto improbabile anche il definanziamento da parte della Regione. L'intervento riguarderà, in una prima fase, la sistemazione della parte centrale del lungomare ma dovrebbe, in teoria, coprire un'area che va dal Pontile al porticciolo. (dav.pi.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes