Cabras, il panificio regala l’invenduto a chi ne ha bisogno

CABRAS. Gli effetti economici della pandemia si fanno sentire in modo sempre più profondo. Aumentano a dismisura coloro che faticano ad avere i soldi anche solo per comprare il cibo. Per questo...

CABRAS. Gli effetti economici della pandemia si fanno sentire in modo sempre più profondo. Aumentano a dismisura coloro che faticano ad avere i soldi anche solo per comprare il cibo. Per questo motivo il Panificio P.A.F. 5 di Giovanni Poddi e figli ha deciso di fare qualcosa di concreto per aiutare chi è in difficoltà. «Facciamo sempre beneficenza – spiega Eliana Spanu, moglie del titolare – mandiamo il pane nelle case in cui sappiamo che c'è necessità. Non tutti i giorni, ma abbastanza spesso. Però le nostre conoscenze si riducono alla fine a poche famiglie. Dopo aver visto quanto fatto dalle sorelle Lugas, nostre clienti, che ogni sera, dopo la chiusura del loro market, lasciano fuori dal negozio vari prodotti alimentari a disposizione di chi ha bisogno, abbiamo pensato che questo sia un buon modo per arrivare anche a chi non conosciamo».

Così da giovedì è partita la nuova iniziativa di solidarietà. «Ogni giorno, verso le 14-14.30, quando chiudiamo il negozio, lasciamo le buste di pane fuori dalla rivendita. Quando ritorniamo, verso le 18, le buste non ci sono più e sono state prese. Chiaramente non possiamo avere la certezza assoluta che a prenderle siano le persone bisognose, ma confidiamo nel buon senso delle persone. Per comunicare l'iniziativa abbiamo usato Facebook perché pensiamo che sia uno strumento rapido ed efficace per arrivare a tanti, che diversamente non lo saprebbero». Finora è stato un successo, e anche sul social network in molti si sono complimentati con i titolari del Panificio: «A Cabras c'è indubbiamente una situazione di crescente indigenza. La risposta c'è stata, il sistema funziona perché permette alle persone bisognose di usufruire della solidarietà restando nell'anonimato». L'iniziativa del pane gratis per i bisognosi coinvolgerà ora anche il capoluogo. «L'abbiamo lanciata a Cabras nella rivendita di Via Mariano IV, adesso - annuncia Eliana - partirà anche nel nostro punto vendita di Oristano in Via Beato Angelico».(p.camedda)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes