Masullas si rivolge ai giovani con “Fermenti”

Il sindaco Vacca lancia un appello: «Vorremmo fossero loro a indicarci il progetto da presentare»

MASULLAS. Lasciare voce e spazio ai desideri delle nuove generazioni. Una nuova iniziativa che va in tale direzione è quella alla quale in questi giorni sta lavorando l’amministrazione comunale di Masullas che intende partecipare, insieme all’Unione dei comuni Parte Montis, al bando “Fermenti”. L’obiettivo è riuscire ad ottenere un finanziamento fino a 60 mila euro per lo sviluppo di progetti destinati ai giovani under 35. «Crediamo fortemente nel coinvolgimento dei cittadini e soprattutto dei ragazzi nelle nostre comunità. Vogliamo per questo coinvolgerli, per capire quali potrebbero essere le loro esigenze, aspirazioni per il futuro; conoscere cosa manca, secondo loro, a Masullas, anche a livello formativo, lavorativo o semplicemente ricreativo», ha spiegato il primo cittadino Ennio Vacca. Per presentare una valida proposta progettuale, il Comune chiede aiuto ai giovani che dovranno indicare, ad esempio, in quale ambito, e di che tipo, vorrebbero acquisire competenze formative. Ma anche se sentono l’esigenza di avere uno spazio comune per lo svolgimento di determinate attività o del quale vorrebbero poter usufruire. Il bando “Fermenti in Comune” è rivolto al protagonismo giovanile per il rilancio dei territori e soprattutto assume ancora più rilevanza in riferimento a quelle comunità piccole a rischio di spopolamento. A questo punto la parola passa ai giovani che dovranno esprimersi e far pervenire, inviando una e-mail all’indirizzo ass.culturamasullas@gmail.com le proposte. Il termine entro il quale inviare le idee è fissato per domani.(iv.ful.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes