Baradili cerca nuovi imprenditori

Il centro più piccolo dell’isola mette a disposizione locali nell’area artigianale

BARADILI. Promuovere lo sviluppo della cultura imprenditoriale, dell’occupazione e del reddito. Il paese più piccolo della Sardegna scommette sulle imprese. «Si possono aprire nuove attività e creare posti di lavoro anche in una comunità di soli 75 abitanti», ha esordito il sindaco Lino Zedda. «Lo abbiamo già dimostrato con diverse realtà imprenditoriali nate o che hanno scelto di trasferirsi negli ultimi anni a Baradili e ora la nostra scommessa prosegue». Una scommessa affidata a un bando comunale per la concessione, in affitto, della struttura comunale “incubatore d’impresa”, da adibire a uso artigianale e commerciale. «Aspettiamo tante richieste, la ripartenza del nostro paese e del nostro territorio dopo la pandemia passa anche per queste iniziative» ha aggiunto il primo cittadino di Baradili. L'Incubatore di impresa si trova nella zona artigianale del paese; è una struttura che il Comune assegnerà «per favorire il processo di sviluppo economico locale e fornire sostegno alle attività imprenditoriali attraverso la disponibilità di spazi ove avviare la propria attività, per promuovere, supportare ed agevolare la nascita e la crescita di imprese, mettendo a loro disposizione idonei locali», ha spiegato il sindaco. «Crediamo molto in quest’iniziativa, la struttura si adatta a qualsiasi attività artigianale e commerciale. Non c’è una scadenza per la presentazione delle domande». E in un momento di particolare difficoltà per le imprese, quale è quello attuale, un secondo bando del Comune riguarda l’assegnazione di contributi a fondo perduto, fino a un massimo di 15 mila euro a beneficiario, in favore di chi avvia o trasferisce la sede legale e operativa della propria attività artigianale a Baradili, con l’obbligo di proseguire la stessa attività per la durata minima di cinque anni.

C’è tempo per presentare la richiesta di contributo sino al prossimo 31 maggio. Il sindaco ha ribadito. «Vogliamo favorire la ripresa economica nel territorio comunale e incentivare qualche imprenditore del paese e del territorio a scommettere su una nuova attività proprio a Baradili».

Ivana Fulghesu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes