Il consiglio comunale torna in aula

Fine delle sedute in videoconferenza: si discute di bilancio e campi da tennis

ORISTANO. Riprendono giovedì, dopo una lunga pausa, i lavori del consiglio comunale. Dopo più di un anno di macchinose e confuse sedute in videoconferenza, i consiglieri torneranno a riunirsi in presenza, all’interno della Sala degli evangelisti. L’ordine del giorno, come capita spesso negli ultimi mesi, è abbastanza scarno, ma presenta un passaggio politico abbastanza importante, come l’approvazione del rendiconto finanziario 2020. Il documento contabile ha allontanato gli spauracchi del pre-dissesto, portando nuovamente in avanzo l’amministrazione dopo i pessimi risultati del 2019.

L’approvazione sarà comunque un traguardo importante, non tanto perché Lutzu e i suoi devono confermare quella compattezza che negli ultimi mesi mai è mancata né per dimostrare di avere i numeri, dato che con la crescita di Forza Italia ora la maggioranza si attesta su quindici voti. Servirà piuttosto per capire quale sarà l’atteggiamento in vista del bilancio 2021, che ancora non è stato licenziato dalla giunta. L’esecutivo stava cercando nelle ultime settimane di trovare l’accordo su eventuali aggiustamenti di tasse e tributi e il bilancio 2021 assume particolare importanza dato che comprende le risorse necessarie all’attività amministrativa nell’ultimo anno di mandato.

All’ordine del giorno c’è anche la mozione della minoranza sul circolo di tennis di Torregrande. L’opposizione vorrebbe impegnare la giunta a comincaire al più presto i lavori per la sistemazione del quinto campo, fondamentale per ospitare tornei, ma l’esecutivo non ha ancora dato il via libera nonostante abbia le risorse. (dav.pi.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes