oristano
cronaca

Il Comune darà in concessione il campo Tharros per dieci anni

ORISTANO. Il Comune si prepara a dare in concessione il campo Tharros. La giunta, infatti, su proposta dell’assessora allo Sport Maria Bonaria Zedda, ha impartito gli indirizzi agli uffici per...


26 giugno 2021


ORISTANO. Il Comune si prepara a dare in concessione il campo Tharros. La giunta, infatti, su proposta dell’assessora allo Sport Maria Bonaria Zedda, ha impartito gli indirizzi agli uffici per stilare la convenzione che regolerà la gestione della più importante struttura calcistica cittadina. «Per la selezione del concessionario faremo un bando – spiega –. Questa è una delibera di indirizzi, quindi ovviamente tutti i dettagli specifici saranno presenti nel bando».

Su alcuni punti, però, gli indirizzi sono già chiari. Intanto i gestori potranno essere solo sodalizi sportivi affiliati al Coni. Poi, non è previsto un canone di concessione. Per l’amministrazione, infatti, il campo non ha una rilevanza economica tale da ipotizzare l’interessamento di imprenditori: «Si tratta prettamente di un impianto di quartiere».

Ovviamente, bisogna comunque perseguire il fine della pubblica utilità e, se questo non arriva da un introito finanziario, bisogna trovare altre strade. «Il gestore non deve solo avere la cura del bene della sua fruibilità da parte dei cittadini, ma deve anche porsi come soggetto attivo nella diffusione, gestione e concreta attuazione delle attività sportive all’interno della struttura, garantendo la crescita sportiva della popolazione, a partire dai più giovani».

Niente canone, ma tutti i costi di mantenimento della struttura saranno a carico del concessionario così come i servizi di vigilanza e manutenzione ordinaria. Come contropartita, la società potrà trarre dei guadagni dall’affissione di pubblicità e dalla somministrazione di cibo e bevande, ma dovrà reinvestire gli utili nel miglioramento della struttura.

La concessione avrà una durata minima di dieci anni, ma sono previsti incrementi nel caso più sodalizi si raggruppassero per la gestione e il miglioramento dello stadio comunale.

Davide Pinna

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.