Incendi sul Monte Arci, proseguono le operazioni di spegnimento

Sul posto diversi mezzi aerei

ORISTANO. Resta sotto controllo, ma sempre a rischio la situazione nelle colline tra Morgongiori e Masullas sul Monte Arci, dove ieri pomeriggio è divampato un incendio che ha interessato 100 ettari di territorio. Le operazioni di spegnimento sono riprese questa mattina, mentre ieri il prefetto di Oristano, Fabrizio Stelo ha convocato il CCS per fare il punto di situazione. All’incontro hanno partecipato i vertici delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco, della capitaneria di porto, della protezione civile regionale e  del corpo forestale e di vigilanza ambientale.

Il Prefetto ha raccolto le informazioni e chiesto il massimo dispiego di forze di tutte le componenti del sistema di Protezione Civile. Il fatto positivo è che, al momento, il fronte di fuoco resta circoscritto al vallone in cui è nato e non interessa alcun centro abitato. Da questa mattina le operazioni sono riprese con l'utilizzo di vari mezzi aerei, perché le squadre a terra hanno difficoltà a raggiungere la zona.  

WsStaticBoxes WsStaticBoxes