oristano
cronaca

Albagiara sfida tra due ingegneri

Marcello Pilloni (Edilizia) e Alessandra Muscas (Biomedicina) candidati a sindaco


02 ottobre 2021


ALBAGIARA. Partecipazione e vivacità nei piccoli comuni dell' Alta Marmilla che si presentano all'appuntamento elettorale.

Ad Albagiara, comunità di circa 300 abitanti, sono due le liste in corsa per la conquista del Municipio. Marcello Pilloni, 53 anni, laureato in ingegneria, libero professionista nel settore dell' edilizia e della pianificazione, si presenta alla guida della lista civica "Per una nuova Alba".

«Ho sempre sentito un grande senso di appartenenza al paese e per questo ho deciso di mettermi in gioco e accettare la proposta del gruppo. Ho avuto modo di lavorare in un team, insieme ai colleghi abbiamo svolto lavori per diversi enti pubblici ed è arrivato il momento – racconta Pilloni – di condividere le competenze maturate in questo periodo." Dare alla popolazione una scelta alternativa è, dunque, l'obiettivo della lista "Per una nuova Alba". "Nella formazione della squadra abbiamo puntato fortemente sulla presenza delle donne, creando allo stesso tempo un gruppo eterogeneo in cui ognuno possa mettere a disposizione i propri punti di forza. Tra gli interventi in programma: rafforzare la coesione sociale, valorizzare il centro storico, abbattere le barriere architettoniche " conclude Marcello Pilloni.

A guidare la lista civica "Insieme per Albagiara" è Alessandra Muscas, 26 anni, laureata in ingegneria biomedica. «L'esperienza di Servizio civile – racconta – mi ha reso consapevole dell'importanza di partecipare alla vita sociale all'interno della propria comunità. Il nostro programma elettorale è stato redatto cercando di individuare i bisogni e le necessità della popolazione».

Particolare attenzione sarà data agli anziani e alle persone fragili. Per quanto riguarda i giovani – osserva Muscas – rappresentano il futuro delle nostre piccole comunità; è necessario fornire loro competenze e formazione, ed è altrettanto importante renderli consapevoli delle diverse opportunità che oggi esistono affinché non siano costretti ad andar via dal paese al quale sono tanto legati». «É nostra intenzione incentivare e sostenere il settore agro pastorale e valorizzare, anche con delle giornate dedicate, i luoghi d'interesse storico e ambientale come la località S'alla Padenti e il nuraghe San Lussorio», conclude Alessandra Muscas.

Ivana Fulghesu

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.