La Nuova Sardegna

Oristano

BARATILI SAN PIETRO 

Più economia con sei bandi del Gal

Primi incontri con gli imprenditori agricoli e del turismo

14 novembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





BARATILI SAN PIETRO. Si sono svolti a Baratili San Pietro e a Cabras i primi due incontri fra il GAL Sinis e le imprese locali per far conoscere a queste ultime i nuovi bandi, che hanno l’obiettivo di favorire lo sviluppo socio-economico del territorio mediante il sostegno alle filiere agricole e del turismo sostenibile. I bandi sono in tutto sei e riguardano la realizzazione e lo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali, della filiera del vino, della filiera del grano, della filiera dell'olio extravergine di oliva e della filiera dell’ortofrutta, e il sostegno a investimenti per la realizzazione di piccoli impianti aziendali di trasformazione o di spazi attrezzati per la vendita dei prodotti.

«Agli incontri, cui erano presenti anche i sindaci di Baratili San Pietro, Alberto Pippia, e di Cabras, Andrea Abis, abbiamo già notato un forte interesse degli operatori per questi bandi – ha sottolineato il presidente del GAL Sinis, Alessandro Murana –. Siamo soddisfatti. L’obiettivo è proprio quello di rafforzare la cooperazione tra gli operatori locali all’interno delle singole filiere e di creare club di prodotto specifici, con oltre un milione e 150mila euro di risorse messe a disposizione».

Sono stati inoltre già programmati i nuovi appuntamenti: domani si prosegue alle 18 a Narbolia nei locali del centro polivalente in piazza Segni; martedì 17 a Riola Sardo nella sala consiliare di Via Umberto I 16, e, infine, mercoledì a San Vero Milis alle 16.30 nel Giardino del Museo civico, in Via Santu Eru. (p.camedda)

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 12: 18,4 per cento

Le nostre iniziative