Finisce la “vacanza” dei turisti olandesi

Dopo due settimane al Mistral, il gruppo, positivo al covid, torna a casa

ORISTANO. La loro vacanza non è stata delle migliori, ma almeno è terminata. Ripartiranno oggi alla volta dei Paesi Bassi, con un volo da Olbia verso Amsterdam, i venti turisti olandesi risultati positivi al Covid durante una vacanza nel Nord dell'isola e alloggiati per più di due settimane al Mistral in via Martiri di Belfiore, che da un anno svolge le funzioni di Covid Hotel. La permanenza oristanese della comitiva olandese era diventata un caso nel loro paese d'origine, quando un emittente aveva intervistato alcuni componenti che avevano parlato di «incubo», visti i rigidi protocolli di isolamento esistenti in Italia, che impongono di stare dentro le camere assegnate, di non avere alcun rapporto con l'esterno e di ricevere il cibo senza alcun contatto diretto con il personale della struttura ospitante, utilizzando stoviglie monouso. Regole valide per tutti coloro che si ritrovano in isolamento all'interno di un Covid Hotel. Ora i ringraziamenti della console onoraria del Regno dei Paesi Bassi Cristina Ricci al sindaco Lutzu, all'Ats e all'hotel, per l'assistenza fornita. (dav.pi.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes