Pezzi di storia nella Festa della Municipalità

Sarà presentato il progetto di digitalizzazione dei preziosi documenti del Comune e dell’Archivio

ORISTANO. È una novità assoluta. L'aula consiliare del Palazzo degli Scolopi ospita, domani alle 18 la prima Festa della Municipalità, l’evento proposto dall’assessorato comunale alla Cultura in collaborazione con la Fondazione Oristano, l'Archivio storico comunale, l’Istituto Storico Arborense e Museo Oristano.

Sarà l’occasione giusta per presentare l’Archivum Aristanis, il progetto di digitalizzazione delle pergamene del Comune e del suo Archivio Storico. La presentazione si concluderà proprio con l’attivazione della postazione informatica dedicata alla consultazione delle fonti.

Il progetto di digitalizzazione aveva preso il via nel 2015. L’Istar, in accordo col Comune e l’Archivio Storico grazie alla ditta M.I.D.A. Informatica di Bergamo, aveva avviato l’intervento di digitalizzazione che ha interessato alcune serie omogenee custodite nell’Archivio Storico: le più antiche pergamene, il Llibre de Regiment e una buona porzione della serie dei Llibres de la Concilleria.

«L’obiettivo era la salvaguardia dei documenti originali per proteggerli dai rischi che derivano dalla consultazione e, al contempo, permettere una più ampia fruizione da parte dei cittadini, e del maggior numero di utenti al livello regionale, nazionale e internazionale del prezioso patrimonio storico-documentale della città – sottolinea l’assessore alla Cultura Massimiliano Sanna –. Più in generale il progetto si inquadra in un’attività di valorizzazione scientifica e di massima divulgazione, anche a livello internazionale, della prestigiosa storia e cultura del Giudicato d’Arborea e del Marchesato di Oristano e delle sue fonti, che da anni vedono protagonisti Istar, Comune e Archivio storico».

I frutti di questo progetto sono ora maturi e la Festa della Municipalità diventa il momento per la loro esposizione. Una nutrita selezione di immagini sarà resa disponibile sul web mediante la pubblicazione su una sezione del sito internet del Comune, nelle pagine dell’Archivio storico, mentre l’intero complesso delle digitalizzazioni sarà a disposizione di chiunque ne abbia interesse in una postazione informatica messa a disposizione dall’Istar e ospitata nella sala studio dell’Archivio, ove si potrà contare anche sull’assistenza e le competenze del personale della Fondazione Oristano.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes