Il Gal tende la mano alle imprese

Tre bandi per l’innovazione dei settori agricolo e zootecnico

PAULILATINO. Il Gal Barigadu-Guilcier organizza una serie di incontri per informare le imprese sulle opportunità offerte dai bandi di nuova pubblicazione rivolti ai settori agricolo e zootecnico. La prima riunione si terrà giovedì alle 17.30 nell’aula consiliare di Paulilatino. Il secondo appuntamento è fissato per lunedì 6 dicembre alle 10.30 nei locali comunali di Sa prima ighina a Sedilo. Tre giorni dopo gli stessi argomenti saranno trattati a Samugheo nell’incontro in programma alle 17.30 nella sala convegni del museo unico dell’arte tessile. Chiuderà il ciclo Sorradile, dove i tecnici del Gal incontreranno i produttori e i trasformatori del comparto agropastorale il 10 dicembre alle 17.30 nel salone parrocchiale.

Con una dotazione di 450mila euro un primo bando sostiene le imprese di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari identitari della sub-regione Barigadu-Guilcer. Ai beneficiari sarà accordato il 40 per cento della spesa preventivata fino a un importo di 60mila euro. Le altre due misure finanzieranno altrettanti progetti pilota, che avranno un badget rispettivamente di 120mila e 100mila euro. Il primo punta alla riscoperta delle qualità dei prodotti agroalimentari e alla collocazione sul mercato. L’altro filone incentiva proposte di qualificazione e rafforzamento della filiera della lana, dalla produzione della materia prima alle lavorazione e vendita dei derivati. Entrambe le iniziative fanno perno sulla capacità di aggregazione e sull’interazione tra imprese agricole e mondo scientifico per promuovere una maggiore innovazione del settore economico primario. (mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes