Strade rurali e costiere arrivano i fondi regionali

Arborea e Neoneli riceveranno duecentomila euro a testa per interventi dedicati A Cabras invece proseguono i lavori sulle strade sterrate per le spiaggie

ORISTANO. Arrivano per molti comuni della Provincia finanziamenti destinati al ripristino delle centinaia di strade rurali in abbandono. In seguito allo scorrimento della graduatoria relativa al bando 2017 per l'ammissione al finanziamento di interventi finalizzati a migliorare la viabilità rurale, molti comuni hanno ricevuto soldi, che useranno nelle prossime settimane per sistemare le proprie strade rurale, arterie fondamentali per le comunità. Ad Arborea il comune è risultato beneficiario di 200mila euro, fondi permetteranno di realizzare interventi di ripristino del manto stradale sulle strade rurali 14 ovest e 12 ovest. «Questa misura – ha detto il sindaco Manuela Pintus – si affianca agli interventi in corso da parte dell'amministrazione con i quali si sta provvedendo alla sistemazione dei tratti maggiormenti danneggiati a seguito delle forti piogge dei mesi scorsi. Sempre in tema di viabilità la Provincia, in risposta a una richiesta interventi urgenti sulle strade provinciali che interessano il territorio comunale (in particolar modo il tratto della sp 49 che porta a Terralba e Marrubiu), ha comunicato che nei primi mesi del 2022 saranno programmati lavori di manutenzione sui tratti di strada particolarmente compromessi».

Lavori anche a Cabras, e due al momento le zone interessate: «Inizialmente ci siamo occupati del Sinis, mentre adesso ci stiamo dedicando alle aree fra Cabras e Solanas – precisa l’assessore a lavori pubblici Enrico Giordano – dove ci sono sentieri lunghi molto trafficati e spesso utilizzati anche dalle auto come alternative alle strade asfaltate. Fino ad oggi abbiamo messo duemila tonnellate di materiale. Quest'anno abbiamo destinato fra gli 80 e i 90 mila euro alle manutenzioni stradali oltre ad occuparci del rifacimento del fondo delle strade rurali, con priorità per quelle arterie di maggiore percorrenza, con residenti o con aziende nelle vicinanze, a breve metteremo mano agli interventi per la rete di raccolta delle acque bianche nel centro urbano, dove molte strade hanno problematiche e avvallamenti, se non addirittura assenza di pozzetti, il che crea problemi di viabilità. Ci saranno inoltre nuovi asfalti per i vicoli, che al momento o non ce l'hanno o sono in condizioni non ottimali».

Lavori anche a Neoneli con la nuova iniezione di risorse pubbliche per 200mila euro che consentiranno la sistemazione della strada che unisce le località Funtana Morta e Martis e si ricongiunge alla strada comunale per Ula Tirso. Il collegamento serve otto aziende.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes