Cabras, alunni in fila per i tamponi rapidi Domani si torna in aula

CABRAS. Fine settimana molto intenso per il mondo della scuola a Cabras e a Milis. Nei due centri si sta infatti svolgendo lo screening predisposto dalle amministrazioni locali in seguito all’aumento...

CABRAS. Fine settimana molto intenso per il mondo della scuola a Cabras e a Milis. Nei due centri si sta infatti svolgendo lo screening predisposto dalle amministrazioni locali in seguito all’aumento considerevole dei contagi. I due sindaci, Andrea Abis e Sergio Vacca, hanno preferito organizzare in loco i controlli, in modo da avere un’adesione molto più alta e, di conseguenza, una maggiore sicurezza per il ritorno in classe degli alunni, che, in entrambi i casi, è confermata per domani, 15 gennaio.

Ieri Cabras, per tutta la mattina si sono susseguiti gli arrivi al centro polivalente degli alunni della scuola dell’infanzia, accompagnati dai loro genitori, mentre oggi sarà la volta degli studenti della scuola primaria e della secondaria di primo grado. Una volta fornite le proprie generalità, i bambini accedevano a una delle due postazioni allestite all’interno della struttura di via Tharros, e, grazie alla disponibilità di medici e infermieri volontari, sono stati sottoposti ai test antigenici.

Complessivamente sono un centinaio i tamponi rapidi eseguiti. Fra coloro che hanno aderito volontariamente agli esami, sono state rilevate delle positività e alcuni casi dubbi, per i quali sarà necessario ripetere il test nella giornata di oggi, nella quale si attende un afflusso ancora superiore. Anche il primo cittadino e alcuni assessori hanno collaborato di persona perché tutto si svolgesse nel migliore dei modi.

In deroga all’organizzazione sono stati testati anche alcuni ragazzi della primaria e della secondaria impossibilitati a partecipare allo screening e, ai genitori che ne hanno fatto richiesta, è stato concesso di sottoporre a tampone tutti i figli in età scolare.

Giornata di test anche a Milis, dove il dato aggiornato era più confortante rispetto a quello di Cabras: su tutti i 120 tamponi rapidi eseguiti, sono stati riscontrati 3 soli casi di positività. Ci sono comunque 47 persone attualmente in quarantena nel paese. Questa mattina si replica con le verifiche sugli alunni più grandi, mentre domani ripartiranno le lezioni in presenza.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes