La Nuova Sardegna

Oristano

La ricorrenza

A Oristano il gremio dei muratori onora Santa Lucia


	La chiesa di Santa Lucia riferimento per il gremio dei muratori
La chiesa di Santa Lucia riferimento per il gremio dei muratori

Per onorare la patrona, l’antica corporazione lavorativa, invita la cittadinanza alla novena, alle messe e ai festeggiamenti civili

09 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano Il giorno della festa per la santa patrona si avvicina e a scandire l’attesa del gremio dei muratori per Santa Lucia sarà una serie di appuntamenti laici e di momenti religiosi che avranno come luoghi ospitanti la chiesa di via Parpaglia e il locale adiacente che la corporazione cura e utilizza come sede. Il 13 dicembre è la ricorrenza della morte della martire cristiana, ma già domani, domenica 10 dicembre, iniziano le novene che saranno ospitate nella chiesa di Santa Lucia alle 16.30. Subito a seguire, alle 17, saranno celebrate le messe. Questi orari sono validi anche per le giornate di lunedì 11 e martedì 12, mentre mercoledì 13  dicembre la prima celebrazione è fissata per le 8.30 del mattino. Alle 10 seguirà la processione, alle 11 una nuova messa così come alle 17.

Queste giornate di festa per uno dei tre gremi ancora attivi in città – gli altri sono quello dei contadini e quello dei falegnami – saranno scandite anche da momenti meno sacri. Già domani, al termine della messa, il salone ospiterà una serata di balli sardi, mentre mercoledì alle 19.30, a sugellare la ricorrenza ci sarà una rassegna di cori che vedrà protagonisti i gruppi oristanesi Pop Cor, Sa Pintadera e Città di Oristano. Il presidente Franco Spiga, affiancato dal vice Ignazio Meloni, dal segretario Alessandro Marchello, dai consiglieri Andrea Marras, Roberto Solinas, Osvaldo Salaris e Paolo Spiga e dalla prioressa Chiarella Fadda, invita la cittadinanza a unirsi al gremio dei muratori, il cui più antico statuto custodito dalla corporazione lavorativa, che fin dall’inizio ebbe la sua sede nella Chiesa di Santa Lucia, risale al 1615. Oggi il gremio conta 41 soci maschi e 18 socie donne. (e.carta)

Elezioni regionali 2024
I sardi alle urne

La Sardegna va a votare: seggi aperti dalle 6,30 alle 22

Le nostre iniziative