La Nuova Sardegna

Oristano

La ricorrenza

Chiara Carta, Oristano ricorda la tredicenne a un anno dalla sua morte


	Chiara Carta, la tredicenne morta il 18 febbraio 2023
Chiara Carta, la tredicenne morta il 18 febbraio 2023

Il 17 febbraio una serata di musica e poesia al teatro Garau. Sarà presente Piero Carta, il padre della ragazzina

08 febbraio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano Un anno dopo la memoria non può certo essersi sopita. Anzi, il nome di Chiara Carta torna spesso negli appuntamenti della comunità che sabato intitolerà alla ragazzina di Silì, uccisa il 18 febbraio del 2023, una serata che da lei prende il nome. “Ricordando Chiara Carta: una serata di musica e poesia” si svolgerà sabato 17 febbraio, alle 18, al Teatro Garau che si illuminerà di emozioni e ricordi in una speciale manifestazione musicale. Il padre Piero, insieme al professore Antonello Manca della Scuola media numero 1 di Oristano, che è stato insegnante di Chiara, ha organizzato un evento commovente. La serata, che vede partecipe l’amministrazione comunale e la Pro Loco con il patrocinio di entrambe, ha affidato la direzione artistica proprio al maestro Antonello Manca che è stato un amico prezioso per la famiglia Carta in questo difficile periodo.

Sul palco si esibiranno prestigiose formazioni artistiche provenienti da diverse parti della Sardegna. Sono il coro Bachis Sulis di Aritzo, diretto dal Maestro Michele Turnu, il coro La Vega di Milis, guidato dal Maestro Gianni Andrea Puddu, e il coro Maurizio Carta di Oristano, diretto dal Maestro Salvatore Saba. Saranno solo alcune delle voci che si uniranno in un’unica armonia per rendere omaggio a Chiara, perché parteciperanno alla serata anche il coro polifonico etnico Eleonora d’Arborea di Oristano, sotto la guida del Maestro Antonello Manca, e il coro I Cantori di Eleonora, diretto dal maestro Nicola Lentis, mentre il gruppo musicale S'Undha presenterà brani speciali ispirati alla figura della giovane Chiara. Non sarà solo la musica a parlare di Chiara in questa serata speciale. Saranno lette poesie appositamente create per l'occasione da Stefano Giorgio Ricci e dall'artista Dina Montesu. L'intera comunità è invitata a partecipare a questa serata di memoria e condivisione. Sarà un'occasione per celebrare la vita di Chiara e per sostenere la sua famiglia in un momento così difficile.

In Primo Piano
Politica

Sassari, il primo discorso di Giuseppe Mascia: «È venuto il momento della responsabilità: le priorità sono lavoro e salute»

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative