La Nuova Sardegna

Oristano

Viabilità

Una nuova rotonda all’ingresso di San Nicolò d’Arcidano per limitare gli incidenti


	Viale Repubblica all'uscita di San Nicolò d'Arcidano sulla strada 126 (immagine da Google Maps)
Viale Repubblica all'uscita di San Nicolò d'Arcidano sulla strada 126 (immagine da Google Maps)

L’intervento da 370mila euro consentirà di sostituire il semaforo e garantirà maggiore sicurezza stradale

14 febbraio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





San Nicolò d’Arcidano Si fa un passo avanti per la sicurezza stradale e, allo stesso tempo, viene migliorata la viabilità Sono stati affidati alla ditta Edilizia Loi di Elmas e avranno inizio a breve, i lavori di miglioramento delle condizioni della Strada statale126, azione resa possibile dalla realizzazione di una nuova rotonda spartitraffico nell’ingresso nord del centro abitato in direzione Terralba. L’opera pubblica costerà 370.802 euro, somme disponibili grazie a un finanziamento dell’assessorato dei Lavori Pubblici della Regione. «Grazie a questo progetto, che l’amministrazione comunale aveva già nei suoi programmi dal 2014 – spiega il sindaco Davide Fanari – avremo l’opportunità di rendere fruibile, ma soprattutto sicuro, un tratto di viabilità urbana ad alta densità di traffico». Vi transitano tutti i mezzi leggeri e pesanti, che hanno come punto di partenza o di arrivo l’Oristanese. Attualmente, l’incrocio è servito da un impianto semaforico che è costato parecchi soldi per garantire le manutenzioni. In più ma non ha mai funzionato a dovere e con gli improvvisi black out è stato spesso un motivo di rischio per l’incolumità di pedoni e di chi viaggia sui vari veicoli a due e quattro ruote. La realizzazione della rotonda avrà anche l’effetto di abbellire una delle zona di ingresso al paese, ma è soprattutto sulla sicurezza stradale che ci si concentra perché la situazione attuale vede i veicoli provenienti da Terralba giungere a forte velocità. Il progetto rientra in una serie di interventi viari e di messa in sicurezza che il Comune ha già attuato negli ultimi quindici anni, tra cui le rotonde già realizzate all’ingresso del paese da Guspini e Uras.

In Primo Piano
Verso il voto

Gianfranco Ganau: sosterrò la candidatura di Giuseppe Mascia a sindaco di Sassari

Le nostre iniziative