La Nuova Sardegna

Oristano

Istruzione e cultura

Quattordici comuni del Centro Sardegna sono una Famigliachelegge

di Michela Cuccu

	Bambini impegnati in attività didattiche
Bambini impegnati in attività didattiche

Cento incontri tra la provincia di Oristano e quella di Nuoro per il progetto di promozione alla lettura promosso dall’associazione culturale Lughenè

12 marzo 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Busachi Torna Famigliachelegge, il progetto di promozione della lettura ideato dall’associazione culturale Lughenè, dedicato alle bambine e ai bambini da 0 a sei anni, alle famiglie e agi educatori. Giunto alla seconda edizione, il progetto, vincitore del bando “Leggimi 0-6 anni” promosso dal Centro per il Libro e la Lettura (Istituto autonomo del ministero della Cultura), si propone di promuovere la lettura attraverso una serie di attività di animazione, seminari di formazione, mostre di illustrazione e donazioni di libri. Da marzo a novembre, sono oltre cento gli appuntamenti in calendario, distribuiti in quattordici comuni del centro Sardegna per un’esperienza culturale senza precedenti. Tra questi, Atzara, Belvì, Busachi, Cuglieri, Fordongianus, Milis, Neoneli, Nughedu Santa Vittoria, Samugheo, Santu Lussurgiu, Tramatza, Ula Tirso, Villaurbana e Zeddiani.

Famigliachelegge si articola in diverse iniziative, tra cui spicca il format “Crescere Lettori”, pensato per gli asili nido, le scuole dell’infanzia e le biblioteche dei territori coinvolti, per complessivi cinquanta incontri caratterizzati da attività di laboratorio e ludiche. Le “Serate dei Papà” offriranno invece la possibilità di scoprire i libri più adatti alla voce maschile, nonché condividere tecniche per usare con successo toni, esclamazioni, accenti e dimostrare come la lettura possa rappresentare un momento di condivisione e divertimento in famiglia. Il progetto riserva una particolare attenzione alla formazione, con percorsi dedicati sia ai genitori che agli educatori professionali.

Tra le attività di Famigliachelegge, anche la mostra “L’arte di raccontare con le immagini”, un evento che unisce promozione della lettura e avviamento all’arte, pensato appositamente per i più piccoli. Un momento significativo sarà la creazione e la pubblicazione del "Patto 0-6" per la promozione della lettura, redatto da un gruppo di volontari composto da professionisti di diversi settori e di provenienza territoriale eterogenea. Questo documento, contenente una sezione dedicata agli effetti positivi della lettura precoce sullo sviluppo cognitivo, la presentazione di buone pratiche e informazioni generali, sarà sottoposto all'approvazione del Centro per il Libro e la Lettura, quindi diffuso ampiamente nei canali istituzionali degli enti partner di progetto e nei luoghi della cultura come scuole, biblioteche, centri culturali. Infine, la donazione di libri ai bambini e alle bambine dei comuni coinvolti, accompagnata dalla distribuzione delle tessere Famigliachelegge, renderà tangibile l’impegno verso la promozione della lettura fin dalla più giovane età, con la possibilità di accumulare premi attraverso i prestiti bibliotecari.

Famigliachelegge è organizzato dall’associazione culturale Lughenè, con il contributo del Centro per il Libro e la Lettura e dei Comuni di Atzara, Belvì, Busachi, Cuglieri, Fordongianus, Milis, Neoneli, Nughedu Santa Vittoria, Samugheo, Santu Lussurgiu, Tramatza, Ula Tirso, Villaurbana e Zeddiani, ed il sostegno di Bohem Press Italia, Sinnos Editrice, Unione dei Comuni del Barigadu, Unione dei Comuni dei Fenici e degli Istituti Scolastici Comprensivi di Samugheo e di Santu Lussurgiu. Per ulteriori informazioni e dettagli sul programma completo, si può consultare il sito internet www.lughene.com/famigliachelegge o contattare il numero di telefono 3294773857.

In Primo Piano
Trasporti

Rotaie roventi: un altro stop ai treni

di Andrea Massidda
Le nostre iniziative