La Nuova Sardegna

Oristano

L’incendio

Corto circuito in una cucina, fiamme e paura in una casa a Bosa Marina


	I vigili del fuoco davanti alla casa in cui si è sviluppato l'incendio accidentale
I vigili del fuoco davanti alla casa in cui si è sviluppato l'incendio accidentale

La proprietaria non era in casa e quando vi ha fatto rientro ha notato il fumo. I vigili del fuoco hanno evitato il peggio spegnendo le fiamme e mettendo al sicuro una bombola di gpl

28 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Bosa I vigili del fuoco del distaccamento di Cuglieri, in ausilio anche la squadra in arrivo da Macomer, sono intervenuti nella mattinata di oggi, domenica 28 Aprile, in una abitazione del Lungomare di Bosa Marina. Nella cucina al piano terra della casa, per via di un corto circuito all’impianto elettrico, si sono sviluppate le fiamme che hanno interessato gli arredi e alcuni oggetti. La proprietaria, che non era in casa quando l’incendio si è sviluppato, una volta rientrata ha dato l’allarme consentendo l’intervento dei vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e hanno messo in sicurezza una bombola di gpl che alimentava la cucina a gas. Fortunatamente non è stata raggiunta dalle fiamme, altrimenti avrebbe causato un’esplosione e i danni sarebbero stati davvero ingenti. Il pronto intervento dei vigili del fuoco ha evitato poi che le fiamme si propagassero ad altri ambienti devastando la casa. A Bosa Marina sono intervenuti anche una pattuglia della polizia di Stato e gli agenti della polizia locale di Bosa che, per sicurezza, hanno chiuso al traffico il tratto di strada antistante la palazzina, prima e durante le operazioni di spegnimento. Lo stabile non ha riportato danni strutturali.

In Primo Piano
Il dossier

Top 1000, un’isola che si batte e cresce nonostante tutto

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative