La Nuova Sardegna

Oristano

La tragedia

Il forestale di 29 anni intossicato mentre spegneva un incendio non ce l’ha fatta, è morto in ospedale

Il forestale di 29 anni intossicato mentre spegneva un incendio non ce l’ha fatta, è morto in ospedale

Era ricoverato a Cagliari. L’episodio è accaduto vicino a Palmas Arborea

07 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano È deceduto ieri sera poco dopo le 20 Pietro Cabras, oristanese, l’agente del Corpo Forestale e di vigilanza Ambientale che ha accusato un malore lunedì sera durante le fasi di spegnimento di un incendio scoppiato nelle campagne tra Palmas Arborea e Tiria. Per cause ancora in corso di accertamento, il giovane, 29 enne, ha accusato un malore. Le sue condizioni sono apparse subito gravi tanto da richiedere l’intervento del 118 che è giunto con una ambulanza medicalizzata poi l’elicottero diretto verso Cagliari, all’ospedale Brotzu, dove i medici lo hanno ricoverato in Rianimazione. Il giovane stava prodigandosi con altri colleghi e gli operai di Forestas nello spegnimento di uno dei primi fuochi di stagione. Le sue condizioni sono apparse subito gravi al punto da richiedere l’immediato trasferimento a Cagliari, dove purtroppo il suo fisico ha retto solo poche ore. Cabras era stato assunto da pochi mesi e prestava servizio presso la base di Fenosu.

Adesso sarà una inchiesta, atto dovuto in questi casi, ad accertare le cause del malore e del conseguente decesso, comunque accaduto in ambito lavorativo, e soprattutto a stabilire se il malore sia in qualche modo collegato all’attività di spegnimento del focolaio e se questa sia stata eseguita con tutte le precauzioni del caso. Nonostante il calendario ambientale non desti ancora preoccupazione, la Regione ha pensato bene di anticipare l’avvio della campagna anticendi al primo maggio, con l’impiego progressivo di tutto il personale normalmente impiegato nel periodo dal 1 giugno al 31 ottobre. Le attuali condizioni sono comunque tali da attivare più sistemi di prevenzione possibili, visto che i primi focolai non mancano di certo.

In Primo Piano
Sardegna

Sassari, Giuseppe Conte al mercato di piazzale Segni: "In Europa per opporci all'austerity e proteggere i lavoratori"

Emergenza

Baronia stritolata dalla siccità, vertice in Regione con Alessandra Todde

di Claudio Zoccheddu
Le nostre iniziative