La Nuova Sardegna

Oristano

Incontro in Prefettura

Doppio binario tra Oristano e San Gavino, entro l’anno i primi progetti di Rete Ferroviaria


	Il tavolo dell'incontro
Il tavolo dell'incontro

Assicurazione dei tecnici al Prefetto Angieri che ha presieduto un incontro con gli amministratori locali

14 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano La rete ferroviaria del centro-sud dell’isola può e deve migliorare. E l’auspicio passa per il raddoppio della linea tra Oristano e San Gavino. Se ne è parlato in un incontro che si è tenuto oggi in prefettura, presieduto dal prefetto Salvatore Angieri, al quale hanno partecipato il Capo di Gabinetto dell’Assessore Regionale ai Trasporti, i Responsabili di Rete Ferroviaria Italiana - Sardegna, l’Amministratore straordinario della provincia, i sindaci dei Comuni di Oristano, Abbasanta, Ghilarza e Terralba. Obiettivo del tavolo è stato quello di trovare soluzioni condivise per impostare un sistema di trasporto che risponda alle istanze del territorio ai fini di una mobilità efficace ed efficiente che sfrutti la posizione baricentrica della provincia.

I Sindaci hanno chiesto di incrementare i treni e la loro velocità di percorrenza evidenziando gli aspetti positivi della realizzazione di un doppio binario da Oristano a San Gavino Monreale.

 Entro fine anno Rete Ferroviaria Italiana avvierà la valutazione delle alternative progettuali sul doppio binario nella tratta San Gavino Monreale – Oristano, da sottoporre al successivo vaglio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Inoltre, nel prossimo triennio sarà avviato su tutta la linea ferroviaria il sistema tecnologico innovativo di sicurezza e segnalamento che consentirà di migliorare i livelli di affidabilità dell’infrastruttura e di regolarità del servizio.

Nel breve periodo, sarà valutata la possibilità di incrementare il livello dei servizi in termini di velocità e/o frequenza dei treni, in base al modello di esercizio che sarà condiviso con l’Assessorato Regionale ai Trasporti. «Ho ricevuto spunti interessanti e di elevato valore tecnico nel tavolo odierno – ha commentato il Prefetto _ e sono stati assunti impegni decisivi per una rete ferroviaria moderna ed efficiente».

In Primo Piano
Il dossier

Top 1000, un’isola che si batte e cresce nonostante tutto

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative